Contenuto riservato agli abbonati

Il delitto di Padova: «Non ci sarà mai alcun pentimento dei Sorgato, e il corpo di Isabella non verrà più ritrovato»

La criminologa Roberta Bruzzone

La criminologa Roberta Bruzzone analizza il caso dopo la decisione della Cassazione che ha confermato i 30 anni ai fratelli e i 16 anni alla Cacco 

PADOVA. Trent’anni a Freddy Sorgato, trent’anni alla sorella Debora Sorgato, sedici anni e dieci mesi a Manuela Cacco. Tutti colpevoli dell’omicidio di Isabella Noventa. L’ha deciso la prima sezione della Corte di Cassazione. Una sentenza che mette fine a un giallo che si è aperto la notte tra il 15 e il 16 gennaio del 2016. Isabella Noventa, 55 anni, segretaria di Albignasego, scompare nel nulla dopo una serata in pizzeria con Freddy.

Per

Questo articolo è riservato a chi ha un abbonamento

Tutti i contenuti del sito

1€ al mese per 3 mesi poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Noi Mattino di Padova la comunità dei lettori

Video del giorno

Stati Uniti: una pioggia di orsacchiotti sul campo da hockey, ma è per beneficenza

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi