Discarica abusiva alle ex stalle verso San Pietro in Viminario

MONSELICE

Decine di materassi, mobilio vario anche bruciato, copertoni, tubi, plastica, elettrodomestici di ogni tipo oltre alla spazzatura comune abbandonata. Uno scenario di degrado ed abbandono che circonda lo stabile che si trova in una strada sterrata, nella campagna tra Monselice e San Pietro Viminario. Le vecchie stalle abbandonate da decenni, sono diventate una discarica a cielo aperto, in cui da molto tempo alcuni ignoti hanno l’abitudine di abbandonare quello che non serve più o che non potrebbe essere semplicemente gettato tra i rifiuti o in discarica. Infatti la maggior parte dell’immondizia è formata da materiali ingombranti, copertoni e oggetti grandi: oltre 9 metri cubi, che richiederebbero un costo di smaltimento nelle discariche del circondario. Da qui l’abitudine di abbandonare nello stabile in disuso ogni genere di rifiuti. Complice il fatto che le ex stalle si trovano in una posizione molto isolata. Il degrado è stato segnalato da un cittadino, che durante una passeggiata ha notato dalla rete la discarica abusiva. Il problema è capire se via siano anche rifiuti pericolosi o altamente inquinanti. La discarica è stata segnalata all’ispettore ambientale del comune di Monselice che dovrà cercare di trovare una soluzione affinché il sito non rischi di trasformarsi in una bomba ecologica, pericolosa pure per i campi coltivati a pochi metri dalle ex stalle.––


Giada Zandonà

Patate novelle croccanti con asparagi saltati, uova barzotte e dressing allo yogurt e senape

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi