Contenuto riservato agli abbonati

Viaggio di nozze con omofobia i due sposi padovani denunciano il resort

Dopo l’unione civile, Marco e Denis derisi dal personale di una struttura di Fasano, in Puglia. Annullata la cena romantica a bordo piscina. «Ci siamo sentiti umiliati»

PADOVA. Derisi dallo chef e da alcuni camerieri del resort esclusivo in Puglia dove avevano deciso di trascorrere la luna di miele dopo essere convolati a nozze la scorsa settimana. Marco Fiorenzato e Denis Caraman, che dopo tre anni di convivenza hanno deciso di unirsi civilmente, denunciano di essere stati vittime di un grave gesto omofobo proprio durante il loro viaggio di nozze.

Video del giorno

Milan, Salvini contestato durante la festa scudetto: "Vai a lavorare, sei il disonore dell'Italia"

Farinata con asparagi e cipollotti

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi