Contenuto riservato agli abbonati

Inceneritore, Hera punta su San Lazzaro: pronto il progetto per la quarta linea

Incarico per la procedura di valutazione ambientale: investimento per sostituire e migliorare le prestazioni delle linee 1 e 2

PADOVA. Una quarta linea dell’inceneritore di San Lazzaro, in grado di sostituire e migliorare le prestazioni delle prime due. È questa l’intenzione di HerAmbiente, la società del gruppo Hera che gestisce il termovalorizzatore padovano.

Una decisione che consentirebbe di aumentare la funzionalità di un impianto che oggi brucia una quantità di rifiuti ampiamente al di sotto di quanto autorizzato dal piano regionale, soprattutto a causa dei continui “fermi impianto” delle prime due linee, cioè quelle più vecchie.

Video del giorno

Gli 800 anni dell'Università di Padova. La Processione dei rettori

Farinata con asparagi e cipollotti

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi