Stanghella, l’abbraccio a Giulia: la laurea consegnata ai suoi genitori a quattro mesi dalla morte

La giovane era morta per un infarto lo scorso 25 marzo, a pochi giorni dalla sua laurea. Mercoledì sera è stata celebrata una messa in memoria e i docenti di Unipd hanno consegnato alla famiglia il diploma

STANGHELLA. Giulia c’era, anche se fisicamente distante. E quella laurea, tanto sudata e sognata, le è stata consegnata simbolicamente davanti a tutta la comunità che per lei, durante l’emergenza Covid-19, ha pianto lacrime davvero sentite quanto amare.

Ieri pomeriggio, in chiesa a Stanghella, si è potuto dare il vero addio a Giulia Minella, 30 anni, mancata improvvisamente lo scorso 25 marzo. Un funerale che non si era potuto celebrare a marzo, ma che la parrocchia ha fortemente voluto tanto era l’attaccamento alla ragazza.

La giovane era morta per un infarto a pochi giorni dalla sua laurea: la discussione della tesi era avvenuta online, viste le restrizioni imposte dal coronavirus, ma la gioia era stata comunque notevole. Giulia aveva chiuso il suo percorso accademico, laureandosi nel corso magistrale di Scienze filosofiche all’Università degli Studi di Padova. La sua tesi era intitolata “Il problema dell’altro e la via del dialogo. Tra Raimon Panikkar e François Jullien”. La discussione in streaming le era valsa una valutazione di 108. Da quel successo, Giulia voleva costruirsi una professione dedicata alla cura del prossimo.

Qualche giorno dopo, alzandosi dal letto, Giulia ha accusato un forte dolore ed è morta in pochi minuti. Ieri si è celebrata una messa in sua memoria, in una chiesa gremita e alla presenza di mamma Daniela, papà Maurizio e del fratello Marco.

Erano presenti anche alcuni docenti dell’Università di Padova, quelli con cui la ragazza ha condiviso il suo percorso accademico e poi la preparazione della tesi. Marcello Ghirardi, il docente che ha accompagnato Giulia nell’ultima tappa universitaria, ha consegnato nelle mani di mamma e papà - in un momento di forte commozione - il diploma di laurea che lei non ha potuto vedere e ritirare. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA.

Focaccia integrale alla farina di lenticchie

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi