Maturità a Cittadella: quintetto di centini al Meucci, al Fanoli i bravissimi sono sei

Esami di maturità, sono dieci gli studenti che hanno ottenuto il massimo dei voti. Un solo maturando è stato respinto

CITTADELLA. Maturità, quintetto di eccellenze al Meucci, in sei raggiungono il massimo al liceo artistico Fanoli.

All’Iis di Cittadella sono stati 101 i maturandi, tutti promossi. Il massimo dei voti è stato raggiunto nell’indirizzo Biotecnologie sanitarie da Linda Bortolato e da Valentina Fabbro della 5BBTS; nel corso di diploma in Telecomunicazione 100 su 100 per Ledian Shera della 5AIT, nell’indirizzo Meccanica Meccatronica il massimo a Gianpaolo Fiori e Giacomo Pegoraro della 5AE-M.

Al Fanoli di fronte alla commissione si sono presentati 76 studenti, uno è stato respinto. I diplomati con 100 su 100 sono stati Giulia Berto, di 5AL, indirizzo Architettura e Ambiente; Ramon Ion Costin di 5BL, Audiovisivo Multimediale; Pamela Bertoncello e Matilde Rodato, di 5CL Grafica; Aurora Bianchin e Anna Mason, di 5DL, Arti Figurative.


Le scuole sono guidate dal dirigente Roberto Turetta; il Meucci, in particolare, si è distinto per la capacità di rispondere alle esigenze del territorio, investendo nei laboratori di chimica ed elettronica, nell’officina e nelle macchine a controllo numerico, e creando relazioni con il tessuto imprenditoriale.

Secondo la ricerca di Eduscopio-Fondazione Agnelli l’istituto è tra le realtà del Veneto che danno una marcia in più per la carriera universitaria e l’ingresso nel mondo del lavoro. 


 

Focaccia integrale alla farina di lenticchie

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi