Padova, guardia carceraria si uccide sparandosi con la pistola d'ordinanza

Il cinquantenne era in servizio da molti anni alla casa di reclusione Due Palazzi. La notizia dal sindacato di categoria Sappe: "Colpevole ritardo delle istituzioni sulle condizioni lavorative degli agenti penitenziari"

Insalata di spinacino, fragole e asparagi bianchi, burger di vitello e pane integrale

Casa di Vita