La Lega Pro ha deciso: stop al campionato di Serie C

Sconfitta la linea del Padova che sperava nei playoff per decretare la quarta neopromossa in B assieme a Monza, Vicenza e Reggina. L'ultima parola al Consiglio federale

ROMA. L’assemblea di Lega Pro ha deliberato questo pomeriggio la sospensione del campionato di Serie C, con la conseguente promozione in B delle prime dei tre gironi e della miglior classificata considerando la media ponderata. Deciso anche l’annullamento delle retrocessioni e lo stop ai ripescaggi. La mozione è passata con 24 voti favorevoli.

Sconfitta la linea, sostenuta dal Padova e da altri 15 club, che prevedeva di fermare il campionato, promuovere le tre prime, ma far disputare sul campo i playoff per decretare la quarta promossa in Serie B. Adesso la palla passa al consiglio federale che dovrà decidere se approvare e rendere operativa la richiesta della Lega Pro. Le società sconfitte sono pronte a far ricorso, compreso il Padova che a questo punto si vede tagliato fuori dalla corsa promozione in Serie B. Con questa decisione sarebbero promosse Monza, Vicenza, Reggina e Carpi.

Pancake di ceci con robiola e rucola

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi