Contenuto riservato agli abbonati

Padova, chiuso l’Africa Market: «Assembramenti e niente mascherine»

È il primo locale in città colpito dalle norme anti-Coronavirus. Il sindaco Sergio Giordani: «Diritti e doveri valgono per tutti»

PADOVA. Assembramenti dentro e fuori il locale, nessun distanziamento dei clienti, pochissime mascherine e presenza di persone provenienti da fuori Padova. Una serie di venti violazioni amministrative riscontrate dagli agenti della polizia locale: l’Asia-Africa Market di piazza De Gasperi è il primo negozio della città chiuso per violazione delle norme sul Coronavirus. Sarà quindi la Regione a decidere per quanti giorni: si va da un minimo di 5 a un massimo di 30.

Video del giorno

Milan, Salvini contestato durante la festa scudetto: "Vai a lavorare, sei il disonore dell'Italia"

Farinata con asparagi e cipollotti

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi