Il gruppo studia l’efficientamento delle piattaforme

Con circa 30 mila metri quadri di superfici coperte e la prospettiva di un ampliamento che porti a 50 mila la superficie a magazzino, Dettaglio Moderno Organizzato, lavora proprio in questi mesi a una nuova riorganizzazione della propria struttura logistica. Il gruppo, forte di oltre 2300 dipendenti ed un fatturato annuo da 320 milioni di euro, sta ragionando infatti di chiudere la piattaforma di Boara Pisani e di centralizzare tutte le attività di gestione delle merci e fornitura dei punti vendita a Vescovana. Un’opzione funzionale all’efficientamento che non mira ad un semplice abbattimento dei costi del lavoro quanto piuttosto ad un’evoluzione effettiva del modello distributivo del gruppo sul territorio.

Patate novelle croccanti con asparagi saltati, uova barzotte e dressing allo yogurt e senape

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi