La scuola di volontariato amplia la sua offerta

Nell’anno di Padova Capitale europea del volontariato, la scuola “Tavazza” per la formazione al volontariato amplia la propria offerta e introduce un’area per la valutazione dell’impatto sociale. È un elemento di fondamentale importanza per le associazioni che devono comunicare come le proprie attività inducano cambiamenti nelle comunità. Ed è anche una necessità, visto che il ministero, nell’ambito della riforma del terzo settore, ha emanato linee guida al riguardo. La scuola, che prende il via oggi con il primo incontro dell’area Motivazionale, è un luogo di formazione destinato a volontari, operatori del terzo settore, persone che desiderano approfondire le loro conoscenze sulle tematiche sociali e a quanti hanno a cuore il bene comune e la gratuità. Gli incontri si terranno a mercoledì alterni per circa due mesi e mezzo. Informazioni sul sito del Csv di Padova. —

Banana bread al cioccolato

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi