Velocità e transiti vietati Multe per 96 mila euro

SAONARA. Via Frassanedo e via Caovilla in testa alla poco invidiabile classifica delle strade in cui si accelera troppo; una spiccata predilezione a transitare in talune vie in orari vietati; una certa indisciplina nella tenuta dei cani. Sono alcuni dei dati emersi dal bilancio dei vigili.

La giunta ha diffuso i dati sull’attività della Polizia Locale dal 1° gennaio al 30 novembre: il quadro vede un numero molto alto di violazioni ai limiti di velocità, accertate mediante i velobox. In totale le violazioni verbalizzate sono state 630, per un totale di 96mila euro di multe; 294 gli accertamenti compiuti da giugno con i velobox. Con 74 sanzioni a testa elevate sia via Caovilla che via Frassanedo si sono confermate ancora come le strade dove più spesso si infrangono i limiti di velocità. Seguono con 50 sanzioni via Vittorio Emanuele II, e via Morosini con 46; più distaccata via Zago, con 23 multe, e in coda, con appena 7 multe, via Brentasecca. Colpiscono inoltre i 60 verbali spiccati per il transito in via Villanova tra le 7 e le 9, orario di divieto. Otto volte la Polizia Locale ha sanzionato chi non ha custodito adeguatamente i propri cani; l’abbaiare dei cani e la cura del verde sono alla base anche di buona parte delle liti che i vigili hanno risolto bonariamente. Inoltre la Polizia Locale ha supportato l’attività dei Carabinieri. «Si conferma l’attenzione della Polizia Locale al territorio, ai suoi abitanti e al mantenimento delle regole di convivenza» è il commento del sindaco Walter Stefan «Sono contento di questo e ringrazio gli agenti». ––


Patrizia Rossetti

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Checco Zalone in festa sulla barca dell’oligarca

Insalata tiepida di cous cous con ceci neri, cipollotti e tonno

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi