Cinque milioni di bottiglie doc in barba a cinghiali e grandinate

Maltempo e razzie di animali selvatici hanno lasciato il segno sulla produzione di uva dei Colli, ma non sulla qualità dei vini