Striscia la Notizia tende un agguato al ballerino Franzon accusato di stalking

Due complici lo attirano in pasticceria poi compare Squaglia Un giovane si dice vittima di un ricatto a sfondo sessuale



A quanto pare Andy Milo ne ha combinata un’altra delle sue. Andrea Franzon (questo il suo vero nome), montagnanese di Casale di Scodosia, 37 anni e una carriera da cantante e ballerino latin pop, è stato vittima ieri mattina di un blitz di “Striscia la Notizia”. La troupe del telegiornale satirico di Canale 5 ha fatto tappa alla Pasticceria Altobello di via Roma, dove il ballerino casalese era impegnato in un colloquio con due persone che, evidentemente, erano ganci della trasmissione. A “braccare” Franzon è stata Chiara Squaglia, uno dei volti più noti di “Striscia la Notizia”, accompagnata per l’occasione da un ragazzo veneziano che sarebbe stato oggetto di ritorsioni da parte del 37enne di Casale di Scodosia.


IL BLITZ

I contorni della vicenda sono fumosi e saranno certamente chiariti nel servizio che “Striscia la Notizia” dovrebbe mandare in onda entro la settimana. Squaglia si è presentata in bar alle 12. 30, mentre Franzon stava conversando con due uomini che poi si sono rivelati complici della troupe di Mediaset. Stando al botta e risposta tra l’inviata, il cantante-ballerino e la presunta vittima, Franzon avrebbe messo in atto una vera e proprio estorsione ai danni di un ragazzo conosciuto attraverso un annuncio sul web. La vittima dello stalking ha solamente avuto la colpa di rispondere all’annuncio: da quel momento, per quasi un mese, Franzon avrebbe tempestato il cellulare della nuova conoscenza con decine di messaggi, anche nel cuore della notte.

MINACCE E RITORSIONI

L’obiettivo? Farsi consegnare dei soldi, pena la diffusione di false notizie a sfondo sessuale e di foto compromettenti della stessa vittima. Franzon, sempre stando ai discorsi ascoltati ieri nel plateatico del bar, sarebbe arrivato persino a promettere la morte o il male dei famigliari del ragazzo che aveva risposto all’annuncio. Che, stremato, ha denunciato la questione ai carabinieri e ha chiesto l’intervento di “Striscia la Notizia”. Il blitz, durante il quale Franzon ha negato le colpe nonostante le evidenze, è durato mezzora ed è continuato lungo viale Ungheria, fino all’arrivo dei carabinieri della stazione locale che hanno convocato in caserma il ballerino 37enne.

UN PASSATO BURRASCOSO

Andy Milo è noto per trascorsi poco edificanti. Nel 2015 all’artista era stata inflitta una pena di 2 anni e 6 mesi per una serie di estorsioni simili a quella denunciata ieri da “Striscia la Notizia”. L’anno scorso Franzon aveva trascinato in tribunale Nina Moric con l’accusa di diffamazione nei suoi confronti: Moric era stata assolta e lo stesso Franzon era stato etichettato dai legali della soubrette come un personaggio in cerca di facile celebrità. —

Focaccia integrale alla farina di lenticchie

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi