Padova, Jeffrey Sachs apre il Festival della Salute Globale

L'economista della Columbia University nell'aula magna dell'Università. Tre giorni di incontri che confermano la vocazione della città come capitale della medicina

PADOVA. E' stato l'incontro con l'economista Jeffrey Sachs, della Columbia University, ad aprire venerdì pomeriggio alle 16, nell'aula magna dell'Università di Padova, la prima edizione del Festival della Salute Globale. 

In un mondo interconnesso e sempre più «piccolo», occuparsi della salute anche di chi è più lontano, significa curare e prevenire le malattie di chi ci sta accanto. La salute globale non è soltanto un diritto fondamentale di ogni uomo che vive su questa terra, ma riguarda da vicino lo sviluppo dei popoli e la pace. Per valutare lo stato di salute di una persona o di una comunità oggi è quindi necessario tener conto delle condizioni sociali, ambientali, economiche e culturali in cui ciascun essere umano vive. Si tratta di allargare lo sguardo sia in senso geografico, analizzando l’interdipendenza esistente tra fenomeni locali e globali (al Nord come al Sud del mondo), sia in senso disciplinare, perché ci si avvale del contributo non solo delle scienze mediche ma anche di quelle sociali e umane, dell’economia, del diritto. Questo è quello che propone la prima edizione del Festival della salute globale, che si tiene a Padova da venerdì 5 a domenica 7 aprile.

LO SPECIALE FESTIVAL DELLA SALUTE GLOBALE

Promotori dell’iniziativa sono il Comune e l’Università di Padova, con la media partnership di Gruppo Gedi e de Il Mattino di Padova, La Stampa e Live. La manifestazione, progettata dagli Editori Laterza con il patrocinio della Camera di Commercio di Padova, si avvale della partnership di Medici con l’Africa - Cuamm. 

 

Focaccia integrale alla farina di lenticchie

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi