Contenuto riservato agli abbonati

Il cuore verde dei padovani già “adottati” 1.600 alberi

Cittadini e aziende hanno speso oltre 36 mila euro per migliorare l’ambiente. Per molti è stato un regalo di Natale con dedica. E si potrà seguirne la crescita

PADOVA.

C’è chi ha piantato un carpino e l’ha dedicato al figlio, perché è un albero longevo, resistente, amato dagli uccelli e dalle farfalle. C’è chi agli amici ha regalato gli arbusti pallon di maggio, che ispirano simpatia e regalano belle bacche rosse in primavera. C’è chi al proprio amore ha intestato una quercia, l’albero secolare, auspicio di un sentimento duraturo.

Video del giorno

Il popolo rossonero festeggia lo scudetto del Milan in tutto il Veneto

Farinata con asparagi e cipollotti

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi