Tram, arrivano i 9 mezzi di Latina per la seconda linea

Accordo con l'Alstom, le vetture saranno "rigenerate" per essere adattate alle esigenze di Padova. Lorenzoni: "Segnale positivo"

PADOVA. Accordo raggiunto per l’acquisto di 9 mezzi del tram per la seconda linea che andrà dalla stazione a Voltabarozzo. Dalla missione a Strasburgo, in casa Alstom, i manager di BusItalia e Aps Franco Viola e Riccardo Bentsik ritornano con in tasca i mezzi sufficienti per far partire il Sir3. Nessuna marcia indietro rispetto alla stop alla produzione del Translohr dal 1 gennaio 2019, ma la possibilità di “rigenerare” i mezzi già prodotti per il tram mai realizzato di Latina, che da circa 10 anni sono fermi nella pista di prova di Duppigheim.

«È un segnale positivo che accogliamo con fiducia – sottolinea il vicesindaco Arturo Lorenzoni – Le “Cassandre” che dicevano che il tram è morto sono state smentite».  

Focaccia integrale alla farina di lenticchie

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi