In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

Nasce “Noi ragazzi del ’99” alla caserma Salomone

Dall’11 ottobre la ricostruzione degli scenari di guerra ma anche quattro giorni di eventi aperti al pubblico tra canti, teatro e fanfare

MA.F.
1 minuto di lettura

Sarà inaugurato giovedì prossimo, 11 ottobre un percorso storico rievocativo degli scenari della Grande guerra, allestito nella caserma Oreste Salomone in Prato della Valle.

L’iniziativa è stata promossa dal Comando Forze Operative Nord in collaborazione con l’ufficio scolastico territoriale, e comprende, oltre all’esposizione, quattro giorni di eventi aperti al pubblico che qui riassumiamo.

Il titolo del percorso, “Noi ragazzi del ‘99”, fa pensare alle giovanissime reclute nate a fine Ottocento, chiamate al fronte dopo la disfatta di Caporetto e protagoniste della vittoria del ‘18, e anche ai ragazzi di oggi, che quest’anno hanno votato per la prima volta e che potranno sapere qualcosa di più su quello che accadde ai loro coetanei di allora.

La giornata dell’11 ottobre inizierà con l’alzabandiera, alle 10, seguita dal lancio con il tricolore del primo luogotenente Giuseppe Tresoldi. Sarà quindi inaugurato il percorso, che resterà aperto tutti i giorni dalle 14 alle 18. Alle 17 è prevista un’esibizione musicale della brigata paracadutisti Folgore. Ancora musica venerdì 12, alle 18, con il concerto delle fanfare delle brigate “Pozzuolo del Friuli” e “Ariete”. Sabato 13 alle 20.45 andrà in scena la rappresentazione teatrale “Il filo spinato nel cuore”, di Antonello Pagotto, a cura del gruppo teatrale “Il canovaccio”, dedicato alla vita di trincea.

Infine il 14 ottobre alle 18 è in programma un concerto di canti rievocativi del periodo della prima guerra mondiale.



BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI

I commenti dei lettori