Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Scuola senza zaino al via in prima e in seconda

LOZZO ATESTINOOspitalità, responsabilità, comunità. La “scuola senza zaino” ideata nel 2002 dal maestro toscano Mario Orsi sbarca a Lozzo, trovando la giusta ambientazione nel nuovo edificio...

LOZZO ATESTINO

Ospitalità, responsabilità, comunità. La “scuola senza zaino” ideata nel 2002 dal maestro toscano Mario Orsi sbarca a Lozzo, trovando la giusta ambientazione nel nuovo edificio circondato da stupende panoramiche.

I 37 alunni della prima e seconda classe della primaria a tempo pieno hanno a disposizione un’aula con quattro tavoli per lavorare in gruppo, l’angolo “agorà” con i divanetti dove la maestra discute con loro sul programma della giornata, gli scaffali dove riporre i quad ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

LOZZO ATESTINO

Ospitalità, responsabilità, comunità. La “scuola senza zaino” ideata nel 2002 dal maestro toscano Mario Orsi sbarca a Lozzo, trovando la giusta ambientazione nel nuovo edificio circondato da stupende panoramiche.

I 37 alunni della prima e seconda classe della primaria a tempo pieno hanno a disposizione un’aula con quattro tavoli per lavorare in gruppo, l’angolo “agorà” con i divanetti dove la maestra discute con loro sul programma della giornata, gli scaffali dove riporre i quaderni forniti dalla scuola come la cancelleria, una sobria cartella blu al posto dello zaino, la lavagna Lim e l’insegnante non è seduta dietro alla cattedra perché gira intorno ai tavoli.

Sabato mattina, le dirigenti hanno spiegato ai genitori le finalità di un modello didattico vicino ai bisogni degli alunni, rispettoso dei tempi dell’apprendimento e pensato per renderli autonomi.

L’idea di avere la “scuola senza zaino” a Lozzo è venuta all’educatrice Patrizia Tolin che ne ha parlato all’assessore Mirko Longhitano.

I due sono andati a Rovigo, dove c’è una scuola all’avanguardia nel progetto, e il resoconto della trasferta ha entusiasmato le dirigenti, le maestre, il consiglio d’istituto e il sindaco Fabio Ruffin. Collegata al progetto, l’infaticabile Longhitano farà partire a breve l’Accademia della Musica, destinata ai bambini e anche agli adulti.

Piergiorgio Di Giovanni