Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Cantieri aperti e mercato traffico paralizzato in città

Avviati giusto due giorni prima dell’apertura delle scuole vari interventi stradali Il Comune promette che saranno chiusi in fretta ma fra poco ne varerà altri





La città è disseminata di cantieri e per gli automobilisti sono dolori. Problemi al traffico ieri a causa dei lavori in corso in più punti del territorio. La situazione è stata resa ancora più complicata dalla presenza del mercato settimanale, che ha determinato la chiusura degli ingressi principali del centro storico. Circolazione rallentata e intasamenti sono stati segnalati in particolare in via Marconi sulla statale 16, dove Italgas sta eseguendo un intervento sulle condotte del gas: qui ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter





La città è disseminata di cantieri e per gli automobilisti sono dolori. Problemi al traffico ieri a causa dei lavori in corso in più punti del territorio. La situazione è stata resa ancora più complicata dalla presenza del mercato settimanale, che ha determinato la chiusura degli ingressi principali del centro storico. Circolazione rallentata e intasamenti sono stati segnalati in particolare in via Marconi sulla statale 16, dove Italgas sta eseguendo un intervento sulle condotte del gas: qui, nel tratto compreso tra la nuova rotatoria di via Orti e il semaforo del Santo, si sono verificati i problemi maggiori, con lunghe code di veicoli, soprattutto in tarda mattinata, che hanno suscitato le proteste degli automobilisti.



«L’azienda mi ha assicurato che termineranno le operazioni tra una settimana. Già da mercoledì, però, i disagi dovrebbero essere più limitati» informa l’assessore ai Lavori pubblici Andrea Tasinato.

Sulla Rovigana è invece aperto il cantiere per la realizzazione della rotatoria di accesso alla zona industriale: anche questo, secondo le previsioni, dovrebbe concludersi nel giro di una settimana. Subito dopo partirà quello per il rondò di accesso ad Agrologic (subito dopo il cavalcavia della Monselice-mare), ma non comporterà problemi alla viabilità.

A breve, appena finiranno i lavori di via Marconi, dovrebbero iniziare due interventi: uno in via Argine Sinistro e uno all’incrocio tra via Marco Santarello, via Carboni e via Tassello (dove verrà costruito un piano rialzato in porfido per obbligare i veicoli a rallentare). Questi cantieri rientrano in un progetto per la messa in sicurezza di situazioni viarie critiche elaborato da Tasinato e dal consigliere Emanuele Rosina. Entro ottobre cominceranno pure i lavori per il rifacimento della pavimentazione in via San Luigi. Sarà un autunno difficile.



È invece in corso l’asfaltatura di via Solana (dal ponte di ferro fino al passaggio a livello), eseguita dalla cementeria, proprietaria del tratto: salvo imprevisti, dovrebbe essere completata nei prossimi giorni. Infine Rfi sta svolgendo una manutenzione infrastrutturale in corrispondenza del passaggio a livello, sempre in via Solana.

«Mi scuso con i cittadini per i disagi. Purtroppo diversi dei cantieri in questo momento attivi non sono del Comune, ma abbiamo cercato di rapportarci con le ditte per ridurre, nei limiti del possibile, l’impatto sul traffico. Entro una settimana i disagi cesseranno e già nei prossimi giorni, da mercoledì in poi, saranno attenuati» dice l’assessore Tasinato.

A sperarlo sono in particolare i genitori che dovranno accompagnare i propri figli a lezione. —