Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Fantini e gonfalonieri si sfidano nel vallo In centro i figuranti

Le gare saltate per maltempo vengono disputate oggi Montagnana torna medioevale con i mestieri in centro 

MONTAGNANA

Il Palio dei 10 Comuni sfida nuovamente il meteo e si ripropone oggi con lo stesso programma della settimana scorsa. Gli eventi restano immutati, anche se rispetto allo scorso weekend è definitivamente saltato l’incendio della Rocca e sicuramente sarà ridotta la rosa di musici e sbandieratori, impegnati a Ferrara nella Tenzone Aurea, il massimo campionato di categoria.

L’appuntamento è alle 9 con l’apertura del mercatino medievale e degli antichi mestieri che sarà disseminato in tu ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

MONTAGNANA

Il Palio dei 10 Comuni sfida nuovamente il meteo e si ripropone oggi con lo stesso programma della settimana scorsa. Gli eventi restano immutati, anche se rispetto allo scorso weekend è definitivamente saltato l’incendio della Rocca e sicuramente sarà ridotta la rosa di musici e sbandieratori, impegnati a Ferrara nella Tenzone Aurea, il massimo campionato di categoria.

L’appuntamento è alle 9 con l’apertura del mercatino medievale e degli antichi mestieri che sarà disseminato in tutto il centro storico, quindi alle 15 si aprirà la sfilata con i quasi mille figuranti dei dieci Comuni e, dalle 16.30, si terranno le tenzoni più attese del Palio: quella dei gonfaloni (Saletto è campione in carica) e ovviamente quella dei cavalli (l’anno scorso vinse Masi).

Sono confermati tutti i fantini che erano stati reclutati per la scorsa settimana: Federico Guglielmi in sella a Radeski per Casale di Scodosia; Ruben Martin Ballestreros su Tuscania per Castelbaldo; Matteo Pische su Uccel di Bosco per Megliadino San Fidenzio; Ercole Cavatore su Jimmi per Santa Margherita d’Adige; Mirko Di Paola su Tisseran per Merlara; Rocco Betti (vinse l’anno scorso ed è l’unico reduce della passata edizione) su Tribuno per Megliadino San Vitale; Andre Coghe su Tottugoddu per Urbana; Giovanni Crema su Ventosu per Montagnana; Giuseppe Deriu su Soluidea per Saletto; Gianluca Sanna su Sola per Masi.

Nella prima batteria si sfideranno Casale, Urbana, Castelbaldo, San Vitale, Merlara. Nell’altra, i rimanenti cinque Comuni. Entrare in città costerà 2 euro a testa (gratis per bambini fino a 14 anni e per i portatori di handicap). L’ingresso al vallo per le tenzoni richiederà invece un biglietto di 8 euro per il prato e di 13 per la tribuna, con la gratuità per bambini e disabili.

Chi ha acquistato i biglietti domenica scorsa può ripresentarsi con gli stessi tagliandi, perché sono ancora validi.

Nicola Cesaro