Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Bomba day, convocata la riunione in municipio per gestire l’operazione

CARMIGNANO DI BRENTABomba day a ottobre, venerdì prossimo in Comune il vertice operativo tra le autorità coinvolte nella gestione degli interventi per far brillare l’arma risalente alla seconda...

CARMIGNANO DI BRENTA

Bomba day a ottobre, venerdì prossimo in Comune il vertice operativo tra le autorità coinvolte nella gestione degli interventi per far brillare l’arma risalente alla seconda guerra mondiale, ritrovata ad aprile da un agricoltore lungo la Postumia. La data più probabile è domenica 14 ottobre - verrà evacuato un centinaio di famiglie tra Carmignano, San Pietro in Gu e Grantorto - ma la decisione finale verrà presa nel corso del tavolo della prossima settimana.

«Non c’è da a ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

CARMIGNANO DI BRENTA

Bomba day a ottobre, venerdì prossimo in Comune il vertice operativo tra le autorità coinvolte nella gestione degli interventi per far brillare l’arma risalente alla seconda guerra mondiale, ritrovata ad aprile da un agricoltore lungo la Postumia. La data più probabile è domenica 14 ottobre - verrà evacuato un centinaio di famiglie tra Carmignano, San Pietro in Gu e Grantorto - ma la decisione finale verrà presa nel corso del tavolo della prossima settimana.

«Non c’è da allarmarsi», spiega il sindaco Alessandro Bolis, « forniremo tutti i dettagli e tutte le informazioni necessarie per la popolazione. In questi mesi la messa in sicurezza e i controlli sono stati seguiti dal secondo reggimento del Genio Guastatori degli Alpini di Trento, che poi sarà in prima linea per far brillare l’ordigno».

Numerose le autorità coinvolte per definire al meglio le operazioni: oltre al comune di Carmignano, anche i confinanti San Pietro in Gu e Grantorto; il comando provinciale dei carabinieri, la prefettura, Enel, Trenitalia, Aeronautica Militare, Enac, Terna, vigili del fuoco, la protezione civile regionale e comunale.

«Il centro operativo sarà in comune a Carmignano», aggiunge il sindaco. Gli accertamenti hanno consentito di appurare che ad essere sbucata mentre un agricoltore arava il suo terreno è stata una bomba aerea: l'obiettivo di un velivolo militare inglese era sicuramente quello di far saltare i binari della ferrovia tra Cittadella e Vicenza, ma quella singola bomba - lunga un metro e dieci centimetri - è rimasta inesplosa per oltre settant’anni.

La curiosità: a 200 metri dal punto in cui verrà fatta brillare la bomba si trova un allevamento di 6mila conigli che non possono ovviamente essere evacuati; essendo sensibili ai rumori improvvisi, potrebbero morire sentendo lo scoppio, ma i proprietari alzeranno la musica della radio evitando ogni choc. —

S.B.