Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Torna il progetto-lavoro per cinque disoccupati

ESTELavoro per cinque disoccupati da più di 12 mesi. Il Comune di Este ha partecipato al bando della Regione Veneto per l’inclusione sociale. Sarà pubblicato a breve, sul sito del Comune e al Centro...

ESTE

Lavoro per cinque disoccupati da più di 12 mesi. Il Comune di Este ha partecipato al bando della Regione Veneto per l’inclusione sociale. Sarà pubblicato a breve, sul sito del Comune e al Centro per l’impiego, l’avviso per la selezione dei cinque disoccupati. Il progetto, al secondo anno di sperimentazione, è finanziato dalla Regione Veneto con fondi del Fondo Sociale Europeo e del Fondo Straordinario di Solidarietà, oltre che dal Comune. Le persone selezionate saranno inserite nei servi ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

ESTE

Lavoro per cinque disoccupati da più di 12 mesi. Il Comune di Este ha partecipato al bando della Regione Veneto per l’inclusione sociale. Sarà pubblicato a breve, sul sito del Comune e al Centro per l’impiego, l’avviso per la selezione dei cinque disoccupati. Il progetto, al secondo anno di sperimentazione, è finanziato dalla Regione Veneto con fondi del Fondo Sociale Europeo e del Fondo Straordinario di Solidarietà, oltre che dal Comune. Le persone selezionate saranno inserite nei servizi bibliotecari e di custodia e vigilanza di impianti e attrezzature sportive, centri sociali, centri socio-assistenziali, educativi e culturali, luoghi pubblici, con contratti di sei mesi a 20 ore settimanali, assunti da cooperative sociali partner del progetto. Sono previsti anche pacchetti orari di colloqui di orientamento e ricerca attiva del lavoro, in collaborazione con l’ente accreditato per la formazione.

Il progetto prevede l’impiego di cinque soggetti, disoccupati da più di 12 mesi, in varie condizioni di vulnerabilità (disabilità, vittime di violenza o sfruttamento, beneficiari di protezione internazionale sussidiaria umanitaria), con assenza di ammortizzatori sociali o trattamento pensionistico. È necessario aver compiuto 30 anni, essere cittadini europei, residenti o domiciliati nel comune di Este e con indicatore Isee inferiore o uguale a 13 mila euro.

«Il progetto rappresenta un’occasione concreta di partecipazione alla vita del territorio per coloro che si trovano in grave difficoltà, innescando processi di inclusione sociale. Un aiuto concreto per riabilitarsi e reimmettersi nel mondo del lavoro acquisendo nuove abilità», spiega l’assessore al Sociale Lucia Mulato. —

N.C.