Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Scontro auto-moto all’incrocio grave centauro di 46 anni

È un punto molto pericoloso della viabilità che ricade sotto tre Comuni I residenti accusano: «Serve una rotonda e l’erba alta impedisce la visuale» 

VILLA DEL CONTE

Scontro auto-moto in via Piovego, all’altezza dell’incrocio con via Casere.

Grave il centauro, M. N. , 46 anni, residente a San Giorgio delle Pertiche. L’uomo è stato trasportato in elisoccorso all’ospedale di Padova. Illeso l’automobilista, E. D. , 20 anni, di Campo San Martino.

È l’ennesimo incidente che accade su quell’incrocio, che ricade sotto tre Comuni (Campo San Martino, Villa del Conte e Santa Giustina in Colle) le cui amministrazioni richiedono da tempo la realizzazi ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

VILLA DEL CONTE

Scontro auto-moto in via Piovego, all’altezza dell’incrocio con via Casere.

Grave il centauro, M. N. , 46 anni, residente a San Giorgio delle Pertiche. L’uomo è stato trasportato in elisoccorso all’ospedale di Padova. Illeso l’automobilista, E. D. , 20 anni, di Campo San Martino.

È l’ennesimo incidente che accade su quell’incrocio, che ricade sotto tre Comuni (Campo San Martino, Villa del Conte e Santa Giustina in Colle) le cui amministrazioni richiedono da tempo la realizzazione di una rotonda per la messa in sicurezza di un punto critico della viabilità. Senza contare che in questo periodo l’erba alta sul ciglio della strada peggiora la situazione. Lo schianto è avvenuto poco dopo le 9 di ieri mattina ed è stato rilevato dagli agenti della Polizia Locale della Federazione dei Comuni del Camposampierese. La dinamica, così come è stata ricostruita dalla pattuglia federata, parla di una mancata precedenza e di velocità. È stato accertato che il giovane al volante della Toyota Yaris usciva dallo stop di via Casere e attraversava la provinciale via Piovego evidentemente per proseguire verso Campo San Martino. Proprio in quel momento sopraggiungeva da Villa del Conte la Enduro con il Sangiorgese, che dunque si è trovato la strada sbarrata dall’auto.

L’impatto è stato violentissimo, il motociclista ha sfondato la fiancata dell’utilitaria ed è volato in aria superando sia la Yaris che un Mercedes fermo allo stop opposto e cadendo rovinosamente a terra. Semidistrutta la sua moto, rimasta al centro della carreggiata. Il conducente del Mercedes, che ha assistito alla scena, è stato un utile testimone. Alcuni residenti e i due automobilisti sono intervenuti subito a soccorrere il ferito, chiamando il 118. Sul posto è arrivata un’ambulanza del Suem e l’elisoccorso, levatosi da Padova.

Il motociclista, che era cosciente, è stato stabilizzato e caricato sull’elicottero per essere trasportato all’ospedale di Padova, dov’è stato accolto in area rossa. Sul luogo dell’incidente è accorso anche il sindaco di Villa del Conte, Renzo Nodari.

«Ricordo che lì c’è il limite dei 50 all’ora», dichiara il primo cittadino, che non ha notato, «alcun segno di frenata» e invita tutti a rispettare il Codice della strada. I residenti, da parte loro, richiamano l’attenzione sull’altezza dell’erba sui cigli stradali, arrivata quasi ai due metri. Anche il guard rail sarebbe piuttosto alto e ostacolerebbe la visibilità. –

Giusy Andreoli