Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Sul Palio l’ombra del maltempo stasera l’incendio della Rocca

Scatta oggi l’edizione numero 42 della festa ambientata tra le mura medievali Domani alle 15 sfileranno mille figuranti in rappresentanza dei dieci Comuni

MONTAGNANA

Il primo ostacolo da vincere sarà sicuramente il meteo. Per assegnare il Palio numero quarantadue, infatti, occorrerà incrociare le dita e sperare che pioggia e vento risparmino la due giorni di feste e tenzoni che oggi e domani saranno accolte dalle mura medievali di Montagnana. Il Palio dei 10 Comuni entra nel vivo oggi con l’apertura, alle 14, del mercato medievale e degli antichi mestieri nel centro storico della città murata. Alle 17 sarà la volta della tenzone degli arcieri, ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

MONTAGNANA

Il primo ostacolo da vincere sarà sicuramente il meteo. Per assegnare il Palio numero quarantadue, infatti, occorrerà incrociare le dita e sperare che pioggia e vento risparmino la due giorni di feste e tenzoni che oggi e domani saranno accolte dalle mura medievali di Montagnana. Il Palio dei 10 Comuni entra nel vivo oggi con l’apertura, alle 14, del mercato medievale e degli antichi mestieri nel centro storico della città murata. Alle 17 sarà la volta della tenzone degli arcieri, che l’anno scorso vide trionfare i colori grigiorossi di Santa Margherita d’Adige.

BANCHETTO MEDIEVALE

Alle 20, in piazza Vittorio Emanuele II, sarà allestito il banchetto medievale, allietato da musiche e figuranti a tema. Alle 23, quindi, il vallo sarà teatro del cruento e spettacolare incendio della Rocca degli Alberi. Le previsioni per oggi non sembrano clementi: in caso di maltempo, dunque, l’organizzazione ha confermato che l’incendio verrà inscenato domani, a chiusura del Palio. Come avveniva fino a qualche edizione fa, peraltro, in una formula che molti appassionati reputano ancora la migliore e la più coinvolgente. Domani tocca alla giornata clou, con il centro storico che si vota al Medioevo sin dalle 9.

SFILATA E CORTEO

Alle 15 partiranno sfilata e corteo storico da mille figuranti, in rappresentanza dei dieci storici Comuni (restano dieci, nonostante ufficialmente Santa Margherita, San Fidenzio e Saletto siano diventati Borgo Veneto), quindi alle 16.30 lo spettacolo si sposterà nel vallo della Rocca degli Alberi per le batterie eliminatorie dei cavalli, la corsa dei gonfaloni e la finalissima che assegnerà il Palio numero quarantadue, dipinto quest’anno da Dario Ballantini, pittore e trasformista visto spesso anche in televisione. I costi: entrare in città domani costerà 2 euro a testa (gratis per bambini fino a 14 anni e per i portatori di handicap), tanto quanto assistere stasera all’incendio della Rocca. L’ingresso al vallo per le tenzoni richiederà invece un biglietto di 8 euro per il prato e di 13 per la tribuna, con la gratuità per bambini e disabili. «Speriamo vivamente che il meteo ci assista» spiega Stefano Gastaldo, presidente dell’Associazione Palio dei 10 Comuni «Qualora le condizioni meteorologiche ci costringessero ad annullare l’evento, tutte le manifestazioni verranno riprese domenica 9 settembre». Può essere utile tenere monitorata la pagina Fb “Palio10Comuni” per eventuali aggiornamenti dell’ultima ora. L’anno scorso il Palio fu vinto dal Comune di Masi, orfano di trionfi da 14 anni. Saletto e Megliadino San Vitale restano gli unici due Comuni a non aver mai vinto un’edizione del Palio. Nella tenzone dei gonfaloni, invece, l’anno scorso il corridore vincente fu quello di Saletto. —

Nicola Cesaro