Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Uccise il ladro Birolo chiude per sempre la tabaccheria

CORREZZOLADomani abbasserà definitivamente la serranda Franco Birolo, il tabaccaio-edicolante di Civè, assolto, dopo una lunga vicenda giudiziaria, dall’accusa di eccesso di legittima difesa dopo la...

CORREZZOLA

Domani abbasserà definitivamente la serranda Franco Birolo, il tabaccaio-edicolante di Civè, assolto, dopo una lunga vicenda giudiziaria, dall’accusa di eccesso di legittima difesa dopo la sparatoria che portò alla morte di uno dei quattro rapinatori che una notte dell’aprile del 2012 assaltarono il suo negozio. Da lunedì si dedicherà alla famiglia, a ritrovare la serenità perduta e ad aiutare il padre nella coltivazione dei campi. Andare avanti per lui è diventato impossibile: tro ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

CORREZZOLA

Domani abbasserà definitivamente la serranda Franco Birolo, il tabaccaio-edicolante di Civè, assolto, dopo una lunga vicenda giudiziaria, dall’accusa di eccesso di legittima difesa dopo la sparatoria che portò alla morte di uno dei quattro rapinatori che una notte dell’aprile del 2012 assaltarono il suo negozio. Da lunedì si dedicherà alla famiglia, a ritrovare la serenità perduta e ad aiutare il padre nella coltivazione dei campi. Andare avanti per lui è diventato impossibile: troppo forte la paura che l’incubo possa ripetersi. Il ricavato della vendita delle licenze servirà poi anche a finire di pagare gli avvocati. «La chiusura del nostro associato» commenta il presidente dell’Ascom, Patrizio Bertin, «è una notizia che fa doppiamente male: è la sconfitta dello stato di diritto e la conferma che una giustizia lenta, alla fine, finisce comunque per avere gravi ripercussioni sulla vita delle persone e sull’attività delle imprese». —

Alessandro Cesarato