Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Straniero in preda ai fumi dell’alcol litiga col barista e minaccia i clienti

Quando i carabinieri sono arrivati sul luogo in cui aveva dato in escandescenze, lui se ne era già andato. L’altra notte, in un bar di via XX Settembre, a Solesino, un cliente, evidentemente in preda...

Quando i carabinieri sono arrivati sul luogo in cui aveva dato in escandescenze, lui se ne era già andato. L’altra notte, in un bar di via XX Settembre, a Solesino, un cliente, evidentemente in preda ai fumi dell’alcol, ha avuto un pesante alterco con il titolare dell’esercizio e, dopo aver perso il controllo, si è lasciato andare a minacce e vandalismi. L’uomo, che è uno straniero di poco più di vent’anni, è stato protagonista di una violenta lite, per futili motivi, con il barista cinese d ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

Quando i carabinieri sono arrivati sul luogo in cui aveva dato in escandescenze, lui se ne era già andato. L’altra notte, in un bar di via XX Settembre, a Solesino, un cliente, evidentemente in preda ai fumi dell’alcol, ha avuto un pesante alterco con il titolare dell’esercizio e, dopo aver perso il controllo, si è lasciato andare a minacce e vandalismi. L’uomo, che è uno straniero di poco più di vent’anni, è stato protagonista di una violenta lite, per futili motivi, con il barista cinese del locale: l’elevato grado alcolico lo ha portato a compiere alcuni danneggiamenti all’esterno del bar, minacciando successivamente anche i clienti del locale. L’esercente e i presenti si sono pertanto visti costretti a richiedere l’intervento dei carabinieri, i quali, però, una volta giunti sul posto, non hanno più trovato il vandalo. L'episodio è avvenuto alle due di notte.