Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Degrado alla stazione L’opposizione all’attacco

CAMPOSAMPIERO«Dopo una settimana dalle nostre segnalazioni, tutto è come prima. Il degrado nella zona stazione permane e né i vigili, né l’assessorato ai servizi sociali hanno trovato il modo di...

CAMPOSAMPIERO

«Dopo una settimana dalle nostre segnalazioni, tutto è come prima. Il degrado nella zona stazione permane e né i vigili, né l’assessorato ai servizi sociali hanno trovato il modo di occuparsene».

Domenico Zanon, sulla pagina Facebook della civica “Camposampiero Città progetto Cambiamento” prosegue la sua campagna di denuncia del degrado nell’area della stazione ferroviaria.

Dopo aver segnalato la presenza di una persona che dormiva su una panchina col sedere al vento, peraltro ri ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

CAMPOSAMPIERO

«Dopo una settimana dalle nostre segnalazioni, tutto è come prima. Il degrado nella zona stazione permane e né i vigili, né l’assessorato ai servizi sociali hanno trovato il modo di occuparsene».

Domenico Zanon, sulla pagina Facebook della civica “Camposampiero Città progetto Cambiamento” prosegue la sua campagna di denuncia del degrado nell’area della stazione ferroviaria.

Dopo aver segnalato la presenza di una persona che dormiva su una panchina col sedere al vento, peraltro ri-fotografata a dormire, stavolta con i pantaloni a posto, Zanon evidenza lo stato di abbandono dell’ex scalo ferroviario, negli ultimi anni riconvertito a ristorante e da tempo chiuso.

Il consigliere della stessa civica Giovanni Torresin accusa «l’amministrazione Pd di minimizzare e negare l’evidenza bollando le nostre segnalazioni come sterili polemiche».

La sindaca Katia Maccarrone non risponde agli attacchi e precisa: «Abbiamo segnalato da tempo alle Ferrovie che serve un intervento di pulizia e messa in sicurezza anche per prevenire accessi non autorizzati. Ricordo che l’area è di proprietà delle Ferrovie e non pubblica, e comunque le forze dell’ordine sono a conoscenza della situazione». L’assessore all’ambiente Carlo Gonzo aggiunge: «Le segnalazioni vanno fatte agli enti competenti. Far girare foto sui social è una strumentalizzazione politica di basso stile». —

Francesco Zuanon