Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Scontro fra nonnine davanti alle Poste Bloccato l’ufficio

Impatto fra Panda e Micra condotte da due donne di 80 e 93 anni. Dopo l’urto una delle vetture è finita sulla rampa d’ingresso

LOZZO ATESTINO

Sono due arzille nonnine di 80 e 93 anni le protagoniste dello scontro avvenuto intorno alle 11 di ieri mattina in via Roma 23 a Lozzo Atestino, proprio davanti allo sportello di Poste italiane. La più anziana, B.M. al volante di una Nissan Micra, dopo l’impatto è finita con l’auto contro la pedana per i disabili che si trova all’ingresso dell’ufficio. È poi stata trasportata con l’ambulanza del 118 al pronto soccorso dell’ospedale di Schiavonia per accertamenti. Le sue condizi ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

LOZZO ATESTINO

Sono due arzille nonnine di 80 e 93 anni le protagoniste dello scontro avvenuto intorno alle 11 di ieri mattina in via Roma 23 a Lozzo Atestino, proprio davanti allo sportello di Poste italiane. La più anziana, B.M. al volante di una Nissan Micra, dopo l’impatto è finita con l’auto contro la pedana per i disabili che si trova all’ingresso dell’ufficio. È poi stata trasportata con l’ambulanza del 118 al pronto soccorso dell’ospedale di Schiavonia per accertamenti. Le sue condizioni non sono preoccupanti.

Non ha ritenuto invece di sottoporsi alle cure dei sanitari M.N., l’ottantenne alla guida della Fiat Panda. Stando ai primi accertamenti eseguiti della Polizia locale di Este, a provocare il sinistro sarebbe stata la conducente della Panda che è uscita dal parcheggio di via Roma senza accorgersi dell’arrivo della Micra. La novantatreenne, nonostante il disperato tentativo di evitarla, è finita contro la fiancata dell’utilitaria e dopo l’impatto è stata sbalzata verso sinistra, finendo la corsa davanti all’ingresso delle Poste.

L’urto ha creato lo scivolamento in avanti della rampa in acciaio per i disabili, che è andata a ostruire la porta d’entrata dello sportello. Tanto che i dipendenti dell’ufficio, finché non è intervenuto il carro attrezzi a rimuovere la vettura, hanno dovuto entrare e uscire utilizzando una porta di servizio sul retro del fabbricato. Fortuna ha voluto che davanti all’ufficio postale non ci fosse nessuno, altrimenti il bilancio dell’incidente sarebbe stato diverso.

Ad impressionare i soccorritori è stata la vitalità delle anziane, che sono uscite dalle vetture incidentate autonomamente e per nulla in stato di choc. Tanto da accettare a malavoglia, per quanto riguarda la novantatreenne, il trasporto al pronto soccorso.

Gianni Biasetto