Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

I sindaci in rivolta contro i disservizi della raccolta rifiuti

Il rimpallo di responsabilità fra Etra e Adigest non serve a rendere accettabile il servizio Chiesto un incontro al prefetto per raccontargli la situazione

TEOLO

«Le azioni legali che Etra intende mettere in atto nei confronti di Adigest, la ditta a cui ha affidato il servizio di raccolta dei rifiuti nel territorio del mio comune e in altri della zona dei Colli, ci interessano fino a un certo punto. Visto che nonostante le ripetute segnalazioni di disservizio la situazione non è migliorata, intendiamo mettere a conoscenza della grave situazione il prefetto».

Il sindaco di Teolo Moreno Valdisolo va giù duro e parla anche a nome dei colleghi di Gal ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

TEOLO

«Le azioni legali che Etra intende mettere in atto nei confronti di Adigest, la ditta a cui ha affidato il servizio di raccolta dei rifiuti nel territorio del mio comune e in altri della zona dei Colli, ci interessano fino a un certo punto. Visto che nonostante le ripetute segnalazioni di disservizio la situazione non è migliorata, intendiamo mettere a conoscenza della grave situazione il prefetto».

Il sindaco di Teolo Moreno Valdisolo va giù duro e parla anche a nome dei colleghi di Galzignano Terme, Torreglia e Rovolon, dove i disagi per i cittadini che sta creando la ditta polesana che ha vinto la gara d’appalto continuano ormai da mesi e non si intravvedono soluzioni.

«Non possiamo più andare avanti così, le proteste per la mancata raccolta sono quotidiane e lunedì scorso ho inviato a Etra l’ennesima segnalazione di disservizio e sono in attesa di riscontro» aggiunge Valdisolo «Girano voci che da un momento all’altro il servizio potrebbe addirittura interrompersi a causa delle difficoltà in cui versa la ditta. Mi auguro che la multiutility che ha bandito la gara, come ho avuto modo di dire ieri mattina al presidente del Consiglio di gestione Andrea Levorato, si stia attrezzando con i propri mezzi nel caso queste voci trovassero fondamento».

La protesta di Valdisolo, che è tutta incentrata nei confronti di Etra, non si ferma qui. Il primo cittadino sta valutando l’avvio di una azione legale per tutelare gli interessi dei residenti. «Lunedì della prossima settimana, quando rientra dalle ferie il segretario comunale, valuteremo insieme il da farsi» commenta il sindaco «È evidente che la prima cosa a cui ci dedicheremo sarà l’avvio della procedura per il ristoro dei danni che la gente di Teolo ha patito in questi mesi».

G. B.