Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

La banda della card fa razzia in condominio

MESTRINOLadri di appartamenti in azione a Mestrino: pare che entrino negli appartamenti dei condominii aprendo le porte non chiuse a chiave utilizzando una tessera o una carta di credito. Incuranti...

MESTRINO

Ladri di appartamenti in azione a Mestrino: pare che entrino negli appartamenti dei condominii aprendo le porte non chiuse a chiave utilizzando una tessera o una carta di credito. Incuranti del fatto che ci fossero le persone intente a dormire all’interno. Pare che un paio di notti fa abbiano battuto via degli Alpini, via Trento e via Trieste. A una donna sono riusciti a entrare dentro casa, riuscendo ad aprire il portoncino che lei non aveva chiuso a chiave.

I malviventi hanno trovat ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

MESTRINO

Ladri di appartamenti in azione a Mestrino: pare che entrino negli appartamenti dei condominii aprendo le porte non chiuse a chiave utilizzando una tessera o una carta di credito. Incuranti del fatto che ci fossero le persone intente a dormire all’interno. Pare che un paio di notti fa abbiano battuto via degli Alpini, via Trento e via Trieste. A una donna sono riusciti a entrare dentro casa, riuscendo ad aprire il portoncino che lei non aveva chiuso a chiave.

I malviventi hanno trovato il portafoglio, con tutti i documenti e i soldi all’interno, e si sono “accontentati” : lei, che dormiva, non si è accorta di nulla fino all’indomani. Intorno alle 4 della medesima notte in via Trieste hanno provato ad entrare in un altro appartamento: ma i rumori hanno svegliato le persone in casa, le quali controllando attraverso lo spioncino, hanno notato un uomo che tentava di aprire la porta con qualcosa che pareva una tessera magnetica. I loro movimenti hanno messo in fuga il ladro, fuggito pertanto senza refurtiva. —

CRI.S.