Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

«Sarai sempre un titolare Buon gigante, col sorriso sapevi fare la differenza»

Un calciatore dotato di prestanza fisica e di un’ottima tecnica. Il faro della squadra Allievi dell’Albignasego, dove ha giocato l’ultima stagione, ma anche del Campodarsego dove aveva giocato l’anno...

Un calciatore dotato di prestanza fisica e di un’ottima tecnica. Il faro della squadra Allievi dell’Albignasego, dove ha giocato l’ultima stagione, ma anche del Campodarsego dove aveva giocato l’anno precedente. Non si scorda un compagno come Borel che in campo ricordava campioni che calcano i campi blasonati della massima serie. «Un incidente domestico ci ha tolto il gigante buono, la società tutta, affranta dal dolore si stringe alla famiglia per la grave perdita e porge sentite e profonde ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

Un calciatore dotato di prestanza fisica e di un’ottima tecnica. Il faro della squadra Allievi dell’Albignasego, dove ha giocato l’ultima stagione, ma anche del Campodarsego dove aveva giocato l’anno precedente. Non si scorda un compagno come Borel che in campo ricordava campioni che calcano i campi blasonati della massima serie. «Un incidente domestico ci ha tolto il gigante buono, la società tutta, affranta dal dolore si stringe alla famiglia per la grave perdita e porge sentite e profonde condoglianze» scrive sul profilo Facebook dell’Asd Albignasego Calcio, Alessandro Parnigotto, direttore sportivo della società. Nella bacheca del gruppo della categoria “Allievi 2002” il suo ultimo allenatore, Stefano, lo ricorda con queste parole. «Grazie alla vita che mi ha permesso di incontrarti, tu che nonostante i problemi di idoneità avevi la pazienza e la tenacia di allenarti sempre al massimo, eri un gigante buono sempre con il sorriso e l’educazione che ti accompagnava. Anche quando avevi il broncio era per i ritardi di chi ti doveva accompagnare. La morte fa parte della vita, grazie per ricordarmi quanto importante è ogni giorno di ognuno di noi... Ovunque tu sia, sarai un titolare, perché le persone come te fanno la differenza. Tvb, gigante buono». «Sempre corretto, leale, esemplare, fortissimo in campo. È una notizia sconvolgente» aggiunge Matteo Niero. —

C.BEL.