Da Cariparo 150mila euro per salvare l’antica pieve

TEOLO Al salvataggio della chiesa di Santa Giustina di Teolo, chiusa dal novembre del 2016 perché minacciata da una frana, concorre anche Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo (Cariparo)...

TEOLO

Al salvataggio della chiesa di Santa Giustina di Teolo, chiusa dal novembre del 2016 perché minacciata da una frana, concorre anche Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo (Cariparo) con 150 mila euro. A comunicarlo è il parroco don Luigi Goldin che lo giudica un passo avanti verso il recupero dell’edificio risalente al 1300. Tuttavia il progetto di messa in sicurezza della chiesa, approvato dalla Soprintendenza, ammonta a 460 mila euro, di cui 200 mila servono per rendere stabile l’area dove poggia il presbiterio. Don Goldin non si perde d’animo e spera nell’arrivo di altri fondi dopo la recente visita di Vittorio Sgarbi accompagnato dal senatore leghista Andrea Ostellari e dall’artista padovano Gaetano Pesce che ha deciso di donare un’opera della sua collezione messa all’asta per sostenere il restauro della pieve. Come annunciato dal sindaco di Teolo, Moreno Valdisolo, l’asta dovrebbe tenersi alla fine dell’estate al palazzetto dei Vicari, sede del museo di arte contemporanea “Dino Formaggio”.


«Il contributo di Fondazione Cariparo, che mi è stata comunicata ieri dal segretario generale Roberto Saro, è una notizia importante: ci permetterà di partire con il progetto», afferma soddisfatto l’arciprete di Teolo. —

Gianni Biasetto

Banana bread al cioccolato

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi