Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Mestrino e Saccolongo con le strade intasate

padovaL’incidente in autostrada ha avuto pesanti ripercussioni anche sul traffico dei Comuni della cintura metropolitana a ovest di Padova.L’uscita obbligatoria al casello vicentino di Grisignano di...

padova

L’incidente in autostrada ha avuto pesanti ripercussioni anche sul traffico dei Comuni della cintura metropolitana a ovest di Padova.

L’uscita obbligatoria al casello vicentino di Grisignano di Zocco, ai confini di Mestrino, ha riversato auto e camion che viaggiavano in autostrada, lungo la regionale 11, normalmente intasata di traffico. Tra le 9.30 e le 11 il traffico è stato piuttosto sostenuto, con code e rallentamenti tra Mestrino e Rubano sino a Padova: ad evitare una vera e propri ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

padova

L’incidente in autostrada ha avuto pesanti ripercussioni anche sul traffico dei Comuni della cintura metropolitana a ovest di Padova.

L’uscita obbligatoria al casello vicentino di Grisignano di Zocco, ai confini di Mestrino, ha riversato auto e camion che viaggiavano in autostrada, lungo la regionale 11, normalmente intasata di traffico. Tra le 9.30 e le 11 il traffico è stato piuttosto sostenuto, con code e rallentamenti tra Mestrino e Rubano sino a Padova: ad evitare una vera e propria paralisi è stata la presenza di una minor quantità di veicoli dovuta all’estate.

La strana circostanza che si è verificata ieri mattina, invece, è stata la colonna di traffico che si è riversata su Saccolongo, paralizzando, in questo caso il piccolo paese che normalmente viene attraversato dai flussi di traffico diretti all’autostrada, ma non tali da rallentare sensibilmente la circolazione. Forse camion e auto, per evitare la trafficata regionale 11, ha preferito svoltare per Saccolongo e cercare di raggiungere i caselli autostradali di Padova Est o Padova ovest attraverso la bretella della tangenziale di Selvazzano. Questa è l’unica spiegazione che si sono dati gli agenti di polizia locale dell’unione Retenus, quando hanno trovato una coda ininterrotta di veicoli che partiva dal mobilificio Cestaro e che bloccava il paese: hanno scelto pertanto di disattivare il semaforo in corrispondenza della chiesa, in modo da fluidificare il traffico ed evitare di creare ulteriori ostacoli e rallentamenti. —

Cristina Salvato

BY NC ND ALCUNI DIRITTI RISERVATI