Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Lavori anti-allagamenti, sarà chiusa via Gattamelata

Disagi la settimana di Ferragosto in circonvallazione: in corso la posa di una condotta che aumenta di 40 volte la capacità di scarico per l'area di Forcellini

PADOVA. Partirà lunedì 13 agosto il primo stralcio di un ampio progetto per il riassetto idraulico del bacino nord di via Forcellini, i cui lavori interesseranno la parte finale di via Barozzi, la parte nord di via Scardeone, la rotatoria di via Gattamelata di fronte allo Iov e l’area verde sotto le mura cinquecentesche.

La chiusura di via Gattamelata. In corrispondenza della rotatoria dello Iov si realizzerà l’attraversamento di via Gattamelata della condotta proveniente da via Scardeone, me ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

PADOVA. Partirà lunedì 13 agosto il primo stralcio di un ampio progetto per il riassetto idraulico del bacino nord di via Forcellini, i cui lavori interesseranno la parte finale di via Barozzi, la parte nord di via Scardeone, la rotatoria di via Gattamelata di fronte allo Iov e l’area verde sotto le mura cinquecentesche.

La chiusura di via Gattamelata. In corrispondenza della rotatoria dello Iov si realizzerà l’attraversamento di via Gattamelata della condotta proveniente da via Scardeone, mediante la posa di una condotta circolare di diametro 1,5 m ad elevata pendenza.

Nella settimana di ferragosto verranno realizzati gli interventi presso la rotatoria di via Gattamelata, che sarà chiusa in parte grazia a un senso unico alternato. A seguire ci si sposterà lungo via Scardeone. Il transito su questa strada sarà chiuso nei punti in cui il cantiere progressivamente si sposterà, con conseguente deviazione dell’autobus n° 13 lungo via Sografi. I lavori, in questo caso, dovrebbero terminare entro la metà di settembre e proseguiranno lungo via Barozzi. I lavori della condotta che affiancherà il fossato verso il Roncajette si svolgeranno successivamente, ma in quel caso l’impatto sul traffico sarà praticamente nullo.

Micalizzi: "Chiediamo ai padovani un po' di pazienza per questi lavori"

Invertito il deflusso dell'acqua. Si tratta di un intervento di particolare complessità, che non comporta solamente la posa di condotte con sezione utile oltre 10 volte maggiore di quelle esistenti (da circolari diam. 0,6 m a scatolari dimens. 2,20x1,70 m), ma anche l’inversione del deflusso dell’acqua di pioggia, che non scorrerà più verso sud (verso cioè la zona di via Forcellini) ma verso nord in direzione del canale Roncajettte che riceverà l’intera portata, evitandone così il transito lungo il sistema fognario di quartieri densamente abitati e storicamente sottoposti ad allagamenti in caso di forti piogge ormai sempre più frequenti.