Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

La collezione di figurine di negozianti e artigiani

POLVERARACommercianti e imprenditori in posa, come i calciatori di serie A, per diventare figurine da scambiare e collezionare. È l’iniziativa lanciata dal Comune “Alla scoperta del mio paese”, che...

POLVERARA

Commercianti e imprenditori in posa, come i calciatori di serie A, per diventare figurine da scambiare e collezionare. È l’iniziativa lanciata dal Comune “Alla scoperta del mio paese”, che ha l’obiettivo di incentivare e rilanciare le attività economiche locali.

Con l’avvio del nuovo anno scolastico agli studenti delle scuole elementari e medie di Polverara verranno consegnati degli album da completare. Qui troveranno posto le attività e le imprese che aderiranno all’iniziativa. Sot ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

POLVERARA

Commercianti e imprenditori in posa, come i calciatori di serie A, per diventare figurine da scambiare e collezionare. È l’iniziativa lanciata dal Comune “Alla scoperta del mio paese”, che ha l’obiettivo di incentivare e rilanciare le attività economiche locali.

Con l’avvio del nuovo anno scolastico agli studenti delle scuole elementari e medie di Polverara verranno consegnati degli album da completare. Qui troveranno posto le attività e le imprese che aderiranno all’iniziativa. Sotto ogni casella dove andrà incollata la figurina, sarà previsto anche uno spazio in cui ogni esercizio potrà inserire i propri recapiti, orari di apertura e chiusura, numeri di telefono e una descrizione dell’attività svolta.

Per collezionare le figurine ci si dovrà recare in ognuno degli esercizi commerciali presenti nell’album. L’intento, chiaramente, è quello di portare il consumatore all’interno del negozio sotto casa con l’auspicio che nel tempo lo preferisca alle scaffalature della grande distribuzione.

«Lo scopo è di far conoscere ai ragazzi, mentre sono impegnati nella raccolta degli adesivi, tutte le risorse che esistono a Polverara e cercare di valorizzare e rivitalizzare le varie realtà imprenditoriali» ha spiegato il sindaco Alice Bulgarello. La proposta è rivolta a tutti gli esercizi del Comune: negozi, bar e ristoranti, centri estetici ma anche officine meccaniche, carrozzerie, imprese edili e attività artigianali. «L’iniziativa è gratuita per le attività che hanno sede a Polverara» ha ricordato il primo cittadino «ma verrà data l’opportunità di inserire a pagamento uno spazio anche a chi vuole sponsorizzare maggiormente la propria realtà o vuole sostenere questo progetto». Per aderirvi c’è tempo fino al 17 agosto.

Martina Maniero