Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Ora mancano gli alunni l’elementare Petrarca rinuncia alla succursale

LIMENANovità nelle scuole di Limena: per la prima volta in almeno quindici anni la elementare Petrarca rinuncerà alla succursale per mancanza di alunni, mentre alla Manzoni sono terminati ormai i...

LIMENA

Novità nelle scuole di Limena: per la prima volta in almeno quindici anni la elementare Petrarca rinuncerà alla succursale per mancanza di alunni, mentre alla Manzoni sono terminati ormai i lavori di ampliamento. Intanto alla materna Il melograno due alpini stanno gratuitamente ridipingendo la cancellata che recinta il giardino.

Visto il numero crescente di alunni, negli anni passati l’amministrazione aveva trasferito due classi (due quinte, per un totale di 39 alunni nell’ultimo anno ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

LIMENA

Novità nelle scuole di Limena: per la prima volta in almeno quindici anni la elementare Petrarca rinuncerà alla succursale per mancanza di alunni, mentre alla Manzoni sono terminati ormai i lavori di ampliamento. Intanto alla materna Il melograno due alpini stanno gratuitamente ridipingendo la cancellata che recinta il giardino.

Visto il numero crescente di alunni, negli anni passati l’amministrazione aveva trasferito due classi (due quinte, per un totale di 39 alunni nell’ultimo anno scolastico), nella sede in via Beato Arnaldo che ospita anche le medie. Provvedimento che non si rende poi necessario a causa della denatalità. Nel 2012 sono nati 76 bambini, che sono calati via via a una sessantina circa all’anno, con un picco negativo di soli 40 bebè nel 2014. Non si rende quindi più necessario utilizzare i locali dentro la scuola media. Da settembre, pertanto, gli alunni saranno riuniti tutti dentro la sede nella omonima via.

Alla elementare Manzoni sono ormai conclusi i lavori di ampliamento dell’edificio, che nel 2012 venne già allargato con la costruzione della mensa. Ad essere realizzati, ora, sono stati due aule e un nuovo atrio da utilizzare come spazio di ritrovo comune. La ditta ha dato un’accelerata ai lavori, per consegnare l’opera finita entro l’8 agosto, come previsto dal contratto.

«Il tempo inclemente ha costretto l’impresa a stare ferma per quasi un mese» spiega l’assessore Stefano Tonazzo «e per un altro mese il cantiere ha subito un arresto a causa del ritrovamento di una cisterna piena di gasolio, interrata nel giardino. Serviva a scaldare anni addietro l’edificio, poi da quando non è stata più utilizzata se ne è persa memoria ed è stata, pertanto, una sorpresa ritrovarla nel sottosuolo: nessuno se l’aspettava. Rimozione e bonifica ci sono costati 15 mila euro, che vanno a sommarsi ai 400 mila circa per l’ampliamento». La materna Il Melograno avrà una cancellata tutta colorata, grazie a due volontari che stanno ridipingendo la ringhiera. Federico Garbin e Andrea Miotto sono due alpini e si sono resi disponibili a eseguire gratuitamente il lavoro «per il bene dei bambini di Limena». «Ringrazio il presidente della sezione locale, Gastone Forese, per aver promosso l’iniziativa» aggiunge Tonazzo. —

Cristina Salvato