Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Investita a 94 anni Ricoverata in ospedale muore dopo 10 giorni

Giulia Calzavara stava rientrando a casa insieme alla figlia Disposta l’autopsia, autista indagato per omicidio stradale 

PIOMBINO DESE

Muore a 10 giorni dall’investimento. È spirata mercoledì pomeriggio all’ospedale di Camposampiero Giulia Calzavara, vedova Stecca. Aveva 94 anni ed era ricoverata dal 22 luglio. Quella domenica, verso le 23, Giulia Calzavara stava attraversando via Roma accompagnata dalla figlia, con la quale viveva, per raggiungere la sua abitazione, sempre in via Roma. Le due donne avevano passato la serata da parenti che poi le avevano accompagnate a casa. Mamma e figlia erano scese dall’auto ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

PIOMBINO DESE

Muore a 10 giorni dall’investimento. È spirata mercoledì pomeriggio all’ospedale di Camposampiero Giulia Calzavara, vedova Stecca. Aveva 94 anni ed era ricoverata dal 22 luglio. Quella domenica, verso le 23, Giulia Calzavara stava attraversando via Roma accompagnata dalla figlia, con la quale viveva, per raggiungere la sua abitazione, sempre in via Roma. Le due donne avevano passato la serata da parenti che poi le avevano accompagnate a casa. Mamma e figlia erano scese dall’auto in piazza Pio X, bastava attraversare via Roma per essere a casa.

L’incidente

Ma proprio nel momento dell’attraversamento è sopraggiunta una Peugeot 206 guidata da un settantenne del paese. Giulia Calzavara, che camminava con le stampelle da quando anni fa aveva affrontato un intervento, è stata investita in pieno davanti agli occhi atterriti della figlia, che nulla ha potuto per evitare l’impatto. L’anziana è rovinata a terra, venendo subito soccorsa dalla figlia e poi trasportata in ambulanza all’ospedale di Camposampiero. Sotto choc l’automobilista. A rilevare l’incidente sono arrivati carabinieri, che hanno sottoposto il settantenne ad alcoltest, risultato negativo.

Complicanze determinanti

Va detto che quella sera pioveva: è un dato di fatto che, evidentemente, non modifica le circostanze dell’episodio. Anche perché la vittima stava bene ed era autosufficiente. In un primo momento le condizioni dell’investita non sembravano gravi. Ma sono sopraggiunte delle complicanze che hanno pesato sul quadro clinico, peggiorato repentinamente mercoledì. E nel pomeriggio, verso le 15, l’anziana è deceduta nonostante il prodigarsi dei sanitari. Giulia Calzavara era stata ricoverata prima in Chirurgia poiché sembrava dovessero operarla, poi in Geriatria. Ha avuto giorni in cui sembrava ci fossero dei recuperi e giorni più difficili.

indagine

C’è però un’indagine in corso che verificherà tutte le circostanze di questo doloroso evento. Con la morte dell’investita, l’automobilista verrà indagato per omicidio stradale (riceverà un’informazione di garanzia a sua tutela). Questa, almeno, è l’ipotesi di reato a suo carico poiché, allo stato, il decesso è correlato all’incidente. Il pm ha anche disposto l’autopsia per verificare le esatte cause che hanno portato alla morte della poveretta.

cordoglio in paese

La triste notizia si è diffusa ieri mattina in paese suscitando un grandissimo cordoglio: la famiglia Stecca è molto conosciuta in quanto il figlio Francesco ha un negozio di ottica in pieno centro e il capostipite aveva gestito per molti anni un’oreficeria. Giulia Calzavara lascia, oltre a Francesco, gli altri figli Antonio, Flavia, Giuliano e Luciano. Il funerale non è stato ancora fissato, si attendono le decisioni del Pubblico Ministero. –

Giusy Andreoli