Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

«Trasporto invalidi Pronto Anziano non ha le risorse»

Il sindaco Campagnolo replica «Dal lunedì al venerdì  il servizio garantisce in media 20-25 spostamenti con l’impiego di 30 volontari» 

CERVARESE SANTA CROCE. «Il servizio Pronto Anziano non funziona. Quando hai bisogno di aiuto ti senti rispondere che non possono venirti incontro perché non hanno né mezzi, né personale volontario disponibile». A lamentarsi del servizio comunale è Giancarlo Gardetti, un pensionato e invalido di Cervarese che dice di dover rivolgersi spesso alla struttura per le sue condizioni fisiche. L’anziano denuncia che il servizio è peggiorato dopo che il Comune è uscito dal consorzio Prometeo che compr ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

CERVARESE SANTA CROCE. «Il servizio Pronto Anziano non funziona. Quando hai bisogno di aiuto ti senti rispondere che non possono venirti incontro perché non hanno né mezzi, né personale volontario disponibile». A lamentarsi del servizio comunale è Giancarlo Gardetti, un pensionato e invalido di Cervarese che dice di dover rivolgersi spesso alla struttura per le sue condizioni fisiche. L’anziano denuncia che il servizio è peggiorato dopo che il Comune è uscito dal consorzio Prometeo che comprendeva anche Teolo, Saccolongo e Rovolon. «Prima funzionava tutto perfettamente. Prometeo aveva volontari e mezzi a sufficienza per far fronte alle esigenze di spostamento degli invalidi in carrozzina», aggiunge Gardetti. «Da due anni le cose sono cambiate in peggio». Di ben altro avviso è il sindaco di Cervarese, Massimo Campagnolo, che difende l’operato dei volontari di Pronto Anziano. «Vorrei rispondere, a chi si lamenta, con dei numeri», attacca il primo cittadino. «L’associazione Prometeo, quando il nostro Comune si è staccato, faceva circa 48 servizi la settimana. Pronto Anziano di media ne fa 20/25 il giorno con l’impiego di 30 volontari. Il servizio è attivo tutte le mattine dal lunedì al venerdì e ogni richiedente contribuisce con 5 euro per ogni trasporto. Oltre al trasporto per visite specialistiche, i nostri volontari sono disponibili anche per consegnare a domicilio delle persone con difficoltà motorie la spesa e i medicinali. Credo che la critica del signor Gardetti sia del tutto gratuita».

Il servizio Pronto Anziano di Cervarese dispone di tre Fiat Doblò di cui uno attrezzato per il sollevamento delle carrozzine e, in caso di bisogno, di un furgone Fiat Ducato da nove posti. —

G.B..