Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Il sindaco in cattedra per insegnare ai ragazzi l’educazione civica

VILLAFRANCA. Il sindaco Luciano Salvò salirà in cattedra nelle scuole elementari di Villafranca Padovana per parlare agli alunni di educazione civica e contrasto al cyberbullismo, insieme a degli...

VILLAFRANCA. Il sindaco Luciano Salvò salirà in cattedra nelle scuole elementari di Villafranca Padovana per parlare agli alunni di educazione civica e contrasto al cyberbullismo, insieme a degli esperti. Un progetto presentato dall’amministrazione comunale all’istituto comprensivo, che sarà pagato anche grazie al risarcimento che il sindaco ha recentemente ottenuto da un giovane che aveva scritto un post offensivo su Facebook contro di lui. Salvò aveva chiesto, infatti, che il risarcimento ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

VILLAFRANCA. Il sindaco Luciano Salvò salirà in cattedra nelle scuole elementari di Villafranca Padovana per parlare agli alunni di educazione civica e contrasto al cyberbullismo, insieme a degli esperti. Un progetto presentato dall’amministrazione comunale all’istituto comprensivo, che sarà pagato anche grazie al risarcimento che il sindaco ha recentemente ottenuto da un giovane che aveva scritto un post offensivo su Facebook contro di lui. Salvò aveva chiesto, infatti, che il risarcimento fosse devoluto al Comune per finanziare un progetto contro il cyberbullismo.

«Ho ricevuto dall’Anci nazionale la comunicazione della campagna avviata su iniziativa del sindaco di Firenze, per chiedere di rendere materia scolastica l’educazione civica» spiega Salvò, «sono d’accordo e come Comune di Villafranca ci eravamo già attivati in precedenza in questo senso, formulando nel corso della primavera un piano di offerta formativa - interamente finanziato dal Comune - da attivare nelle scuole del territorio nel corso del prossimo anno scolastico, per il quale mi sono reso disponibile, anche in collaborazione con professionisti esterni, a tenere in prima persona gli incontri introduttivi nelle scuole in materia di educazione civica e alla cittadinanza attiva, insieme alla realizzazione di progetti di contrasto al fenomeno del bullismo e del cyberbullismo».

E non sarà l’unica materia proposta, perché i progetti che il Comune ha pensato di dedicare alle scuole elementari comprendono anche le danze popolari, il canto e la musica, l’educazione stradale e quella ambientale. —

CRI. S. .