Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Asili nido, agevolazioni prorogate per 5 anni

VEGGIANO. Per altri cinque anni le famiglie dei comuni di Veggiano, Saccolongo, Rovolon e Cervarese potranno usufruire di agevolazioni nell’iscrizione dei propri figli negli asili nido dei comuni...

VEGGIANO. Per altri cinque anni le famiglie dei comuni di Veggiano, Saccolongo, Rovolon e Cervarese potranno usufruire di agevolazioni nell’iscrizione dei propri figli negli asili nido dei comuni dell’Unione Retenus: una famiglia di uno di questi comuni se ne avrà la necessità potrà quindi continuare a iscrivere il proprio figlio negli asili di uno degli altri tre comuni con le stesse agevolazioni che avrebbe nel comune di appartenenza. Cervarese e Rovolon in questo senso hanno già deliberat ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

VEGGIANO. Per altri cinque anni le famiglie dei comuni di Veggiano, Saccolongo, Rovolon e Cervarese potranno usufruire di agevolazioni nell’iscrizione dei propri figli negli asili nido dei comuni dell’Unione Retenus: una famiglia di uno di questi comuni se ne avrà la necessità potrà quindi continuare a iscrivere il proprio figlio negli asili di uno degli altri tre comuni con le stesse agevolazioni che avrebbe nel comune di appartenenza. Cervarese e Rovolon in questo senso hanno già deliberato in favore di questo rinnovo, e a breve arriverà l’ufficialità anche dai consigli comunali di Veggiano e Saccolongo. Atti che sono stati dovuti alla scadenza del precedente bando per la gestione di queste strutture, un bando che verrà rinnovato questa estate per poter rendere operativo il servizio a partire da settembre.

Il Comune di Veggiano sarà capofila di questa convenzione, con l’assessore dei servizi sociali Anna Maria Ruzza che si occuperà della organizzazione del nuovo bando.

L. P. .