Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Un altro colpo dei ladri al negozio Kuadrifoglio rubati creme e profumi

SAN GIORGIO DELLE PERTICHE. Torna in azione la banda delle spaccate. A essere preso di mira, nella notte tra lunedì e martedì, è stato il punto vendita della catena “Kuadrifoglio”, in via Margarise...

SAN GIORGIO DELLE PERTICHE. Torna in azione la banda delle spaccate. A essere preso di mira, nella notte tra lunedì e martedì, è stato il punto vendita della catena “Kuadrifoglio”, in via Margarise 12 ad Arsego. Il bottino messo insieme dai banditi è di circa 400 pezzi tra profumi e creme di bellezza per un valore che ammonta a parecchie migliaia di euro. Un inventario per quantificare esattamente il danno è ancora in atto.

Quello di martedì è il secondo colpo in meno di 10 mesi al Kuadrifog ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

SAN GIORGIO DELLE PERTICHE. Torna in azione la banda delle spaccate. A essere preso di mira, nella notte tra lunedì e martedì, è stato il punto vendita della catena “Kuadrifoglio”, in via Margarise 12 ad Arsego. Il bottino messo insieme dai banditi è di circa 400 pezzi tra profumi e creme di bellezza per un valore che ammonta a parecchie migliaia di euro. Un inventario per quantificare esattamente il danno è ancora in atto.

Quello di martedì è il secondo colpo in meno di 10 mesi al Kuadrifoglio, che dalla precedente sede, sempre di Arsego, si è trasferito in via Margarise nel marzo 2017. «L’allarme è suonato verso le 2», racconta uno dei titolari, «noi siamo arrivati in dieci minuti ma i ladri erano già scappati dopo aver ripulito alcuni ripiani». In via Margarise sono arrivati anche la vigilanza privata e i carabinieri. Nella foga della razzia, i ladri hanno rovesciato alcuni prodotti. Le telecamere che monitorano il negozio, visionate nelle ore successive, hanno ripreso l’assalto ma si vedono solo sagome che arrivano dal retro dell’edificio e, a colpi di mazza, abbattono una delle vetrate. Il tutto è durato pochissimo, poi i ladri si sono dileguati dal retro, attraverso i campi. Martedì mattina i titolari hanno messo in sicurezza la vetrata infranta facendo posizionare un pannello. Nei prossimi giorni ci sarà la sostituzione. Risale al settembre scorso il primo furto, per migliaia di euro. Quella volta i ladri hanno rotto la porta sul retro. —

Giusy Andreoli.