In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

Tre libri in 500 battute ciascuno: Fiorio, Eugenides e Vargas

Letture in pillole: le recensioni della scuola di scrittura padovana MacAdemia

1 minuto di lettura

PADOVA. Studiare la letteratura, come si legge e come si scrive. Ecco gli obiettivi di MacAdemia – ww.macademia.it – accademia di scrittura padovana, che ci propone le sue “Letture in pillole”.

1. Vittoria di Barbara Fiorio, Feltrinelli  Nella vita di Vittoria, fotografa genovese dotata di grande ironia, c’era posto per Sugo – il suo adorato gatto – ma non per i Tarocchi! Eppure, rimasta senza lavoro e senza compagno, in un momento di follia Vittoria decide di mettersi a leggere proprio i Tarocchi. E lo fa con un insospettabile talento! Donne e uomini che vanno da lei per farsi leggere le carte, per parlare dei propri problemi, per sfogarsi. Vittoria ci sta: perché no? Un romanzo godibile, capace di far riflettere e sorridere al tempo stesso.

2. Middlesex di Jeffrey Eugenides, Mondadori Middlesex non è solo la storia di un ermafrodito – Calliope, poi Cal – che nata bambina, a quattordici anni diventa un ragazzino. È una caleidoscopica saga familiare che (tra guerre, migrazioni e vicende personali, sullo sfondo delle trasformazioni dell'America dal dopoguerra a oggi) racconta il viaggio di un gene misterioso che si riflette sulla vita, sugli accadimenti e sulle morti dei protagonisti. Una scrittura lucida, che incanta e che ci porta, lievemente e con rispetto, nelle profondità più celate dell'animo umano.

3. Il morso della reclusa di Fred Vargas, Einaudi Altra indagine ricca di colpi di scena per il commissario Adamsberg dell’anticrimine di Parigi. Tre anziani sono stati uccisi dal morso di un ragno velenoso chiamato “reclusa” e mentre nel sud della Francia si diffonde la paura, il commissario crede più al proprio istinto che non alla tragica fatalità. Scavando nel passato delle vittime, Adamsberg scoprirà una realtà inattesa e sconvolgente, fondata sulla violenza sia fisica sia psicologica. Un giallo complesso e a tratti surreale, capace di stupire e di avvincere!

I commenti dei lettori