Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Mesti preparativi per rimpatriare la salma di Ungureanu

VILLA DEL CONTE. La famiglia del 33enne Ion Ungureanu e la fidanzata Elena sono in attesa che l’autorità giudiziaria rilasci il nulla osta alla sepoltura del loro congiunto per poter disporre il...

VILLA DEL CONTE. La famiglia del 33enne Ion Ungureanu e la fidanzata Elena sono in attesa che l’autorità giudiziaria rilasci il nulla osta alla sepoltura del loro congiunto per poter disporre il trasferimento in Romania della salma del giovane, morto tragicamente venerdì notte nell’incidente stradale di via Cornara nel quale è stato coinvolto anche un autotrasportatore di Sant’Eufemia di Borgoricco, il sessantenne Beppino De Gaspari, che ora pare fuori pericolo.

Il desiderio dei genitori del ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

VILLA DEL CONTE. La famiglia del 33enne Ion Ungureanu e la fidanzata Elena sono in attesa che l’autorità giudiziaria rilasci il nulla osta alla sepoltura del loro congiunto per poter disporre il trasferimento in Romania della salma del giovane, morto tragicamente venerdì notte nell’incidente stradale di via Cornara nel quale è stato coinvolto anche un autotrasportatore di Sant’Eufemia di Borgoricco, il sessantenne Beppino De Gaspari, che ora pare fuori pericolo.

Il desiderio dei genitori della vittima, che vivono in Romania, è di riavere la salma del loro figliolo. Ieri mattina il cognato di Ion, Loris Bertolo, è andato all’obitorio dell’ospedale di Camposampiero per informarsi sui tempi e la documentazione necessari per rimpatriare il feretro. La restituzione della salma alla famiglia avverrà solo dopo l’esame autoptico.

Nel frattempo Bertolo, insieme ad alcuni parenti di Ion, sta predisponendo la documentazione che serve per traslare la salma del cognato in Romania. Prima del rimpatrio ci sarà una cerimonia di addio nella chiesa ortodossa di Loreggia, officiata dal Pope, per dare modo agli amici di Ion e ai suoi colleghi di lavoro di Villanova di Camposampiero di potergli tributare l'ultimo saluto.

Per quanto riguarda l’incidente stradale, rilevato dai carabinieri di Mirano, le indagini sono concentrate nella ricostruzione della dinamica. L’ipotesi più accreditata è che De Gaspari provenisse da Santa Maria di Sala mentre Ion Ungureanu sarebbe uscito dallo stop di via Cornara. Resta oggetto di indagini il particolare vissuto in prima persona dal deputato del Carroccio Alberto Stefani che quella drammatica notte, rientrando a Borgoricco, si è imbattuto nell’incidente stradale e ha prestato per primo i soccorsi.

Stefani ha dichiarato di avere visto uscire dall’auto della vittima una persona che, probabilmente sotto choc, si è allontanata attraverso i campi nonostante gli avesse assicurato che stavano arrivando i soccorsi.(g.a.)