Disoccupato vive in auto da 3 mesi

Tonino Pedicini nella sua auto

Padova, posteggia in via Citolo da Perugia. È aiutato da un vigile urbano, appello per trovargli un lavoro 

PADOVA. Era venuto, con la sua vecchia 500, a Padova da Pomigliano d’Arco in cerca di lavoro. Grafico, al Sud viveva di lavoretti saltuari, ma non aveva mai avuto un contratto di lavoro regolare. Aveva lavorato come dipendente sempre in nero e lo stipendio non aveva mai superato i 700 euro. Dal 2001 al 2009 ha gestito, con partita Iva, anche un negozio di fotografie e di grafica pubblicitaria, ma i risultati economici non sono stati brillanti. Stimolato anche da una padovana conosciuta su internet, con pochi soldi in tasca, Antonio, detto Tonino, 48 anni, è arrivato nella Città del “suo” Santo carico di speranza in pieno inverno. Sia i soldi che la signora padovana presto sono svaniti nel nulla e così, da marzo, Antonio Pedicini vive e dorme nella sua automobile d’annata, che, tra l’altro, proprio in questi giorni, ha subìto un piccolo incidente ed è stata riparata grazie alla generosità del vigile Luigi Natale, altro napoletano, che ha pagato il carrozziere con i suoi soldi.

Attualmente Tonino, di notte, dorme in un’area di sosta di via Citolo da Perugia, e in passato ha tenuto parcheggiata la sua 500 anche dietro il cimitero di Salboro. Mangia alle Cucine Popolari, dove ha incontrato nuovi amici e ogni giorno va in giro a piedi a consegnare curriculum.


«Antonio è una bravissima persona», sottolinea Luigi Natale. «È uno dei tanti figli del Sud che arriva al Nord in cerca di un posto al sole, che meriterebbero tutti i disoccupati, ma, già da diversi anni, anche a Nordest il lavoro scarseggia. Anche a Padova non è facile trovarlo, anche con un diploma tecnico in tasca, conquistato dopo cinque anni di scuola media superiore. Adesso il napoletano si trova in gravi difficoltà, ma non è detto che nelle prossime settimane possa ottenere un lavoro dignitoso, che gli permetta anche di affittarsi una casetta oppure una stanza con altre persone. Chi può aiutarlo concretamente offrendogli subito un lavoro, lo può chiamare a tutte le ore. Il numero è 349-8358275».

Felice Paduano
 

Pancake di ceci con robiola e rucola

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi