Stop ai treni dell’Alta fino all’8 settembre solo bus sostitutivi

Al via i lavori per l’elettrificazione sulla linea ferroviaria che collega Camposampiero a Bassano del Grappa

CAMPOSAMPIERO. In coincidenza con l'inizio dei lavori per l'elettrificazione della linea Camposampiero-Fratte di Santa Giustina in Colle- Villa del Conte-Cittadella-Rossano-Rosà-Bassano del Grappa (in tutto 30 chilometri), coordinati da Rfi, che partiranno oggi, da ieri mattina e sino all'otto settembre, sulla linea sovraindicata, non circolano più treni, ma solo bus sostitutivi.

Ieri, giorno festivo in cui non circolavano tanti treni, i bus sostitutivi, da Camposampiero a Bassano via Cittadella, sono stati sei. Ossia quelli delle 8.46; 12.46; 13.46; 15.46; 17.46 e 19.46. Invece dei tradizionali 45 minuti su rotaia, su strada ogni corriera ha impiegato un'ora e cinque minuti. Ossia venti minuti, e da oggi saranno senz'altro di più perchè i bus targati Trenitalia dovranno fare i conti con il traffico dei giorni feriali.


Come da programma, i bus a Fratte hanno effettuato la fermata in via Commerciale, angolo via Marconi, a Villa del Conte, strada provinciale 39, bivio Fs, Cittadella, Borgo Padova fermata Busitalia, a Rossano, piazzale esterno della stazione e a Rosà, strada statale 245, bivio prossimità passaggio a livello.

Ricordiamo che Cittadella e Bassano del Grappa possono essere raggiunte da Camposampiero anche via Castelfranco, utilizzando i treni regionali che, provenienti da Padova, sono diretti a Montebelluna( ogni ora ) o a Treviso, via Castelfranco e Paese. Il biglietto in bus per Bassano costa 3,45, mentre, in treno via Castelfranco, 4,25. L'elettrificazione dell'intera linea dalla città di Sant’Antonio a quella del Ponte degli Alpini rappresenta una svolta molto importante nel settore dei trasporti pubblici sia dell'Alta Padovana che del Bassanese. Infatti, una volta terminati i lavori, i treni regionali da Bassano a Padova, linea dove saranno introdotti, man mano, i nuovi Rock, prodotti nelle officine Itachi di Pistoia, non impiegheranno più 64 minuti, ma solo 50. Attualmente i treni che collegano Bassano con Padova, via Cittadella e Camposampiero, sono, nei giorni feriali, nove. Il primo parte alle 6.36 ed arriva nella città del Santo alle 7.40. Poi ci sono alcuni bus sostitutivi. Felice Paduano

Video del giorno

Mercato ittico di Chioggia. Il sindaco Armelao: ultimare il Mose per via libera alla pesca

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi