In un mese 2mila multe per il nuovo autovelox sulla Statale del Santo

Circa 50 sanzioni al giorno: primo bilancio del dispositivo entrato in esercizio il 10 aprile scorso 

PADOVA. Circa 50 multe al giorno e 2000 nel primo mese di attività. Sono i numeri dell’ultimo autovelox installato sulle tangenziali, entrato in esercizio il 10 aprile scorso sulla Statale del Santo nella corsia di chi proviene da nord (cioè da Castelfranco). Nei primi 40 giorni le telecamere hanno sorpreso una cinquantina di automobilisti al giorno che hanno superato il limite di velocità (90 chilometri l’ora), per un totale di circa 2000 sanzioni, che dovranno essere confermate dall’equipe di agenti della polizia locale, chiamati a verificare a una a una le infrazioni attraverso i fotogrammi.

Appena superato il confine comunale, subito dopo l’uscita per Ponte di Brenta e per il raccordo con la tangenziale nord, dove transitano in media 25 mila veicoli al giorno, dalla fine di marzo c’è una telecamera in più segnalata da un apposito cartello. È stata attivata solo il 10 aprile dopo il consueto periodo di prova. Quest’ultimo autovelox sulla nuova Statale del Santo è il tredicesimo installato dall’Amministrazione comunale e rientra in un progetto per le tangenziali deciso nel 2014 dall’allora giunta di Massimo Bitonci, che tra espletamento della gara e acquisto dei nuovi sistemi ha richiesto ben 2 anni per concretizzarsi. Altri cinque autovelox sono installati in tangenziale Est, due nella Sud, quattro in corso Australia, uno in tangenziale nord allo svincolo con corso Australia (con limite 40 all’ora). Funzionano tutti in modalità “random”: non sono sempre accesi ma solo casualmente e seguendo un sistema che li attiva tra le 3 e le 6 ore al giorno.


Chi spinge troppo sull’acceleratore rischia una multa di 41 euro se non va oltre i 10 chilometri orari sopra il limite, mentre tra i 10 e i 40 la sanzione sale a 169 euro e si perdono tre punti della patente. Se si va tra i 40 e i 60 chilometri orari la contravvenzione sale a 531 euro, meno 6 punti e sospensione da uno a tre mesi della patente. Chi supera il limite di 60 chilometri orari dovrà pagare 828 euro, perde 10 punti e la patente sarà sospesa da 6 a 12 mesi.

Luca Preziusi
 

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

1€/mese per 3 mesi, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Elezioni, Letta annuncia l'intesa con Di Maio: "Ora rimbocchiamoci le maniche"

Focaccia con filetti di tonno, cipolla rossa e olive

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi