Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Il Comune compra la scuola per evitare la chiusura

POZZONOVO. La scuola dell’infanzia paritaria “Sacro Cuore” sarà presto acquistata dal Comune che così ne eviterà la chiusura. In questi giorni si stanno stilando gli accordi preliminari per il...

POZZONOVO. La scuola dell’infanzia paritaria “Sacro Cuore” sarà presto acquistata dal Comune che così ne eviterà la chiusura. In questi giorni si stanno stilando gli accordi preliminari per il passaggio della proprietà di via Manzoni all’ente locale che si avvarrà del supporto della Spes, Ipab pubblica padovana che si occupa di accoglienza e di educazione per l’età evolutiva e la famiglia. «È un risultato storico» anticipa con soddisfazione il sindaco Arianna Lazzarini «che ci permetterà di ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

POZZONOVO. La scuola dell’infanzia paritaria “Sacro Cuore” sarà presto acquistata dal Comune che così ne eviterà la chiusura. In questi giorni si stanno stilando gli accordi preliminari per il passaggio della proprietà di via Manzoni all’ente locale che si avvarrà del supporto della Spes, Ipab pubblica padovana che si occupa di accoglienza e di educazione per l’età evolutiva e la famiglia. «È un risultato storico» anticipa con soddisfazione il sindaco Arianna Lazzarini «che ci permetterà di garantire la presenza e la continuità dell’intera filiera formativa in paese grazie anche al lavoro fatto per l’abbassamento delle rette del nido comunale. Dal nostro insediamento abbiamo iniziato subito a lavorare per trovare una soluzione ad un problema spinoso che ci siamo ritrovati a gestire. Era importatene dare una risposta concreta alle famiglie che in questi mesi hanno respirato un clima di forte incertezza». Sono ora in corso le perizie tecniche per trovare un punto di incontro condiviso tra domanda e offerta. La scuola “Sacro Cuore” è una scuola privata che dagli inizi degli anni Sessanta ha trovato spazio nella struttura di proprietà dalla congregazione religiosa delle Suore Oblate di San Francesco di Sales (ordine di origine francese) che era stata costruita su un terreno donato di 11 mila metri quadrati. Le suore hanno continuato l’opera di educazione e formazione fino al 2016 quando con, una convenzione ora in scadenza, hanno affidato il testimone della gestione alla parrocchia. La congregazione, ormai ridotta a piccoli numeri, negli ultimi mesi ha messo in vendita la proprietà. In paese sono rimaste tre religiose tutte molto anziane e amatissime dalla gente, tra cui la ultracentenaria suor Maria Ancilla Pelli. (al. ce.)