Preso il ladro acrobata delle Terme: stava fuggendo sui tetti

E' un trentatreenne moldavo, era ricercato da tempo dai carabinieri. Rocambolesco l'arresto, dopo l'ennesimo colpo

ABANO TERME. I carabinieri di Abano Terme hanno arrestato un 33enne originario della Moldavia, Gheorghe Martahan, conosciuto come il «ladro acrobata delle Terme». Da diverso tempo i carabinieri erano sulle tracce di un ladro che si intrufolava nelle finestre socchiuse dei piani alti delle case o praticava fori nelle porte d'ingresso. Domenica mattina, quando è partito l'allarme di una casa vuota in quel momento, i carabinieri hanno notato il portone d'ingresso chiuso, ma si sono resi conto che era stato forzato da poco. Hanno quindi visto una figura che si muoveva sul tetto e che ha provato a scappare attraverso i cortili, ma sono riusciti a bloccarlo.

Gheorghe Martahan

Sul tetto i carabinieri hanno trovato un borsone con un kit di attrezzi da scasso, tra cui un trapano manuale. Nella casa del 33enne poi hanno trovato una ventina fra bracciali, collane, anelli e orecchini d'oro, oltre a un fucile ad aria compressa con cannocchiale, un decespugliatore e due flessibili.

n caserma, Martahan ha mostrato documenti falsi intestati a un cittadino romeno regolarmente residente in Italia. È stato quindi arrestato per furto aggravato in abitazione, ricettazione, detenzione abusiva d'arma, possesso di documenti falsi, false dichiarazioni a pubblico ufficiale, falsità materiale commessa da privato e ingresso e soggiorno illegale nel territorio dello Stato.

Fiammiferi di asparagi con aspretto di ciliegie

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi