Protesta del personale del Parco dei tigli

TEOLO. Questa mattina i lavoratori della casa di cura convenzionata Parco dei tigli (nella foto) terranno una manifestazione davanti alla prefettura. Il personale del presidio che si trova in via...

TEOLO. Questa mattina i lavoratori della casa di cura convenzionata Parco dei tigli (nella foto) terranno una manifestazione davanti alla prefettura. Il personale del presidio che si trova in via Monticello 1, a Costigliola di Villa, nel comune di Teolo, si schiereranno a partire dalle 10.30. I 50 dipendenti della nota casa di cura dei Colli Euganei, con 145 posti-letto in sette reparti specializzati per pazienti affetti da disturbi psichici, saranno presenti in città in occasione della riunione convocata dal prefetto, Renato Franceschelli, per la procedura di raffredamento in relazione allo stato di agitazione, indetto da Uil-Fpl. «Sono due anni che al Parco dei Tigli andiamo avanti a passo di lumaca con le trattative che riguardano sia le retribuzioni che le condizioni di lavoro dei dipendenti» sottolinea Salvatore Livorno, della segreteria Uil-Fpl «Sono quattro i capitoli delle trattative che andremo a spiegare al prefetto. La garanzia della sicurezza assoluta in tutti i reparti alla luce del delicato lavoro svolto da tutti gli addetti. Le criticità riscontrate in tanti turni di servizio. Il lavoro festivo infrasettimanale che non è pagato secondo il contratto nazionale di lavoro. Chiediamo infine un diverso trattamento sulle pause e il cambiamento delle divise. Andremo in prefettura anche per rivendicare tutta una serie di altre richieste da parte dei lavoratori, che i dirigenti della casa di cura ignorano, sistematicamente, da anni».

Felice Paduano


Vellutata di asparagi al latte di cocco

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi